X


Gli itinerari di Linea Verde: domenica 19 ottobre 2014 viaggio alla scoperta del Veneto

Scritto da , il Ottobre 16, 2014 , in Programmi Tv Tag:, ,
foto Linea Verde

Non è domenica se all’ora di pranzo non si accende la televisione sintonizzandosi su Rai1 per seguire una delle trasmissioni più longeve della Rai, che ogni settimana dedica ampio spazio all’agricoltura, all’enogastronomia, al turismo, all’allevamento, all’ambiente, alla natura e al made in Italy in generale e che domenica scorsa è andata in onda dal Trentino Alto Adige con una puntata intitolata “Gli insegnamenti della montagna”.

Nell’appuntamento del 19 ottobre 2014, Linea Verde ci farà scoprire il Veneto e i suoi gioelli, nella consueta puntata settimanale in onda alle 12.20 su Rai1, subito dopo la fine di A Sua Immagine, per tenere compagnia ai telespettatori della prima rete durante il pranzo del dì festivo con Patrizio Roversi e Daniela Ferolla.

Il viaggio di Linea Verde questa settimana porterà Daniela Ferolla e Patrizio Roversi tra le province di Padova, Vicenza e Verona, per scoprire e raccontare un territorio imprenditoriale, fertile e dinamico, nel cuore del Veneto, che le telecamere di Rai1 documenteranno per noi.

[imagebrowser id=13516]

L’escursione di Linea Verde inizierà dalla splendida Valpolicella, terra di vigneti e tante doc: da qui Patrizio Roversi e Daniela Ferolla si sposteranno lungo l’asse pedemontano tra uliveti e meleti, per raggiungere i terreni argillosi della Pianura Padana nei quali si coltivano radicchi e patate.

In questo territorio, nonostante la crisi, alcune aziende si sono unite riuscendo a crescere e a migliorare. Finale di puntata in piazza Bra, a Verona, la città dell’Arena. Un vero e proprio viaggio, dunque, nel nome del made in Italy, tra difficoltà… e successi! Da non perdere!

Sabato altri due imperdibili appuntamenti attendono i telespettatori di Rai1: Linea Verde Orizzonti, in onda alle 10.50 dalla Penisola Sorrentina, e Lineablu, in onda alle 14.00 con una puntata speciale intitolata “un mare di ricerca”.