X


Dolci dopo il Tiggì 18 novembre 2014: Sal De Riso propone la magnifica sfogliatella frolla

Scritto da , il Novembre 18, 2014 , in Programmi Tv Tag:,
foto Dolci dopo il tiggì

Sono stati “I dolci della tradizione” i protagonisti della puntata odierna di Dolci dopo il Tiggì, il talent dolciario più amato dai telespettatori italiani, che ogni giorno all’ora del caffè delizia gli amanti dei dessert e che ieri ha proposto le strepitose éclair di Ambra Romani, ideali da servire dopo un ricco pranzo con i piatti prelibati presentati a mezzogiorno a La prova del cuoco.

Timonati dal grande maestro pasticcere campano Sal De Riso, oggi le concorrenti Valentina e Veronica, aiutate rispettivamente dalla madre Franca (già intervenuta la settimana scorsa) e dal fratello Andrea, hanno realizzato le meravigliose sfogliatelle frolle, dolcetti favolosi facili da preparare e buonissimi! Assolutamente da rifare a casa.

Nella gallery fotografica sottostante sono disponibili le schede con le dosi esatte di tutti gli ingredienti (per la pasta frolla, per il ripieno e per la decorazione) e le immagini relative ai vari passaggi della preparazione di queste sfogliatelle deliziose.

[imagebrowser id=13884]

Al termine della preparazione, a decorare le splendide sfogliatelle è stata la regina della pasta di zucchero, Letizia Grella, che per omaggiare Sal De Riso, ha realizzato dei “finti” limoni. Vincitrice della gara anche oggi è stata Valentina Spampinato, la campionessa in carica, che ha conquistato il secondo punto battendo l’avversaria.

Preparare innanzitutto la pasta frolla. Lavorare il burro ammorbidito (ridotto a tocchetti) con il sale e lo zucchero. Aggiungere le chiare d’uovo, la scorza di limone grattugiata e i semi di un baccello di vaniglia. Incorporare poi la farina, un po’ alla volta. Ottenere un panetto omogeneo, avvolgerlo nella pellicola e porlo in frigo.

Scaldare per 5 minuti la scorza d’arancia in un pentolino contenente acqua (dopo averla tagliata a listarelle). Sbollentarla, scolarla e passarla per 3 minuti nello sciroppo di acqua e zucchero, preparato portando a bollore i due ingredienti in un pentolino. Far asciugare.

Preparare il ripieno. Setacciare la ricotta e mantecarla con lo zucchero. Porre acqua salata in un pentolino, alla quale unire man mano, mescolando, il semolino. Appena si stacca dalle pareti del pentolino, spalmarlo su un piano e farlo raffreddare. Unirlo poi alla ricotta, aggiungendo anche l’uovo, il candito tagliato finemente, la vaniglia e la cannella.

Quindi stendere la frolla dandole lo spessore di circa mezzo centimetro. Foderare i vari stampini, farcirli con il ripieno preparato e sovrapporvi altri dischetti di frolla per chiuderli. Bucarli e infornarli a 180 gradi per quasi mezz’ora. Far raffreddare, capovolgere, spolverare con zucchero a velo e decorare con canditi.

Domani la protagonista del programma sarà Anna Moroni, che guiderà le concorrenti nella preparazione di una magnifica torta della nonna. Da non perdere!

Prova anche i gustosi Brownies e la pizza Boc di Detto Fatto o lo sfizioso piatto servito a tavola da Tessa Gelisio a Cotto e Mangiato.