X


Valerio Scanu diventa d’oro: il singolo parole di cristallo certificato dalla fimi

Scritto da , il Novembre 21, 2014 , in Musica Tag:,

Era un ragazzino diciottenne quando partecipò all’ottava edizone del talent “Amici Di Maria De Filippi” molto piccolo ma già con grande talento, la sua voce non è passata sin da subito innosservata, restando per tutta la trasmissione primo in classifica di gradimento del pubblico, ed era uno dei preferiti alla vittoria finale, vinta dopo da Alessandra Amoroso.

Stiamo parlando di Valerio Scanu, artista ormai affermato nella musica italiana, ha vinto un Sanremo con la canzone “per tutte le volte che” e molti lo ricordano anche per il suo look sempre al centro del gossip, a volte anche troppo sottovalutando le sue qualità vocali.

Ha da poco pubblicato un nuovo album, interamente prodotto dalla sua etichetta discografica “Naty love you“, si è autoprodotto e i risultati dell’album si vedono eccome, ha infatti da poco annunciato la sua pagina facebook, che il suo singolo “parole di cristallo” è stato certificato dalla Fimi come singolo d’oro, vendendo quindi 15.000 copie.

E’ un brutto periodo per la discografia italiana, visto le vendite degli artisti in generale, ma Scanu sotto questo punto di vista non sente crisi, possiede un pubblico fedele alla sua musica che lo sostiene e difende a spada tratta da possibile polemiche nei confronti dell’artista.

Le qualità vocali di Valerio Scanu erano conosciute da molti, ma pochi lo conoscevano sotto le vesti di imitatore, infatti il cantante è riuscito a catturare l’attenzione su di sè imitando nei mesi scorsi la grandissima Anna Oxa alla trasmissione dove attualmente sta partecipando come concorrente “Tale e quale show“.

Sul web da giorni si parla della prossima edizione del Festival di Sanremo, condotta da Carlo Conti, e alcuni sostengono che sarà un prossimo concorrente per la categoria big, niente di ufficiale, ma se così fosse, si meriterebbe quel palco, è difficile trovare un artista che si autoproduce che riesce ad ottenere cosi’ alti numeri. Quindi complimenti a Valerio Scanu ed in bocca al lupo.