X


Walter Nudo commosso a Domenica Live: “Mi sono rialzato dopo un momento buio”

Scritto da , il Novembre 30, 2014 , in Programmi Tv Tag:,
foto Walter Nudo

Canta, balla e commuove. Walter Nudo, ospite questo pomeriggio a Domenica Live da Barbara D’Urso, ha incantato i telespettatori con i suoi modi garbati e la sua sincerità. Con i capelli corti, i baffi e un sorriso gentile il “più bello del mondo” del 1994, ha parlato della sua vita, dei viaggi e dei sogni nel cassetto. Gli alti e i bassi di una carriera iniziata negli anni ’90 e di una vita sentimentale non sempre serena.

“Sognavo l’America”. Con queste parole l’attore, conduttore e modello, ha esordito nel salotto di Canale 5. “Oltreoceano vedevo la terra dei grandi film, le spiagge, il caldo e mi sono detto…voglio vivere qui”. All’inizio il 44enne canadese, aveva lavorato come venditore di auto e lavapiatti; ben presto è arrivato l’impiego da spogliarellista, e così ha girato l‘America in tournèe. “Nel ’94, però, mi hanno rispedito in Italia perchè si sono accorti che lavoravo senza permesso da tre anni.

E’ qui che l’artista ha trovato l’amore. “Ho conosciuto la madre dei miei figli e sono rimasto per un po’”. Dopo dodici anni è arrivata però la separazione. Oggi il bel Walter è di nuovo sposato con la francese Celine. “Sono innamorato ma ci vediamo poco – ha commentato – lei vive a Firenze io sono spesso a Los Angeles.

L’intervista continua e si passa al capitolo Isola dei Famosi. Barbara d’Urso mostra una clip del reality, che gli ha ridato la fama dopo un periodo di lontananza dai riflettori, e lui a stento trattiene le lacrime. “Mi commuovo sempre quando rivedo queste immagini; mi trovavo in un periodo difficile della mia vita, avevo sbagliato e volevo rialzarmi.

Proprio come Rocco Pietrantonio (che di recente ha attaccato Lory del Santo), Walter Nudo ha dovuto fare i conti con i problemi finanziari e la perdita della notorietà. Mi sentivo paralizzato – ha proseguito – non riuscivo ad alzarmi dal letto e passavo le mie giornate sul divano. L’amore dei miei figli mi ha salvato. Sull’Isola ho realizzato quanto erano importanti per me…la mia rinascita la dovevo a loro”. Il ritratto di Walter Nudo oggi, è quello di un uomo affermato che ha ritrovato il successo; ma il premio più grande, usando le sue parole, resta quello di “essere papà.