X


Sanremo 2015, sviolinata di Platinette a Grazia Di Michele e Barbara d’Urso

Scritto da , il Dicembre 16, 2014 , in Festival di Sanremo Tag:, , ,
foto Mauro Coruzzi

Manca ancora più di un mese alla data di debutto del Festival di Sanremo 2015, ma il fermento sale. Dopo l’ufficialità dei big in gara, si susseguono le interviste e le indiscrezioni sulle canzoni. La coppia canora, che sicuramente sta facendo più parlare di se, è quella formata da Mauro Coruzzi e Grazia Di Michele. Già ieri, in un’intevista a La Vita in diretta, Carlo Conti aveva parlato di questo duetto insolito, ora a rompere il silenzio è Platinette.

A Libero, Mauro Coruzzi ha parlato di questa nuova avventura spendendo belle parole per la collega Grazia Di Michele. Il loro è un rapporto che dura da anni e la canzone, che presenteranno sul palco dell’Ariston, è nata per caso. Complice un tovagliolo e il tavolo di un ristorante, le parole di “Io sono una finestra” sono nate spontaneamente, durante un pranzo.

Il conduttore e opinionista dalla lingua tagliente, non ha voluto svelare troppo sul testo, lasciando la giusta suspense e attenendosi alle regole della kermesse. Quel che è certo è che il brano cercherà di far vedere il mondo in modo diverso, inedito. Sicuramente il sodalizio Di Michele-Coruzzi rappresenta una novità e saranno la coppia più chiacchierata del Festival. Nel 2010 si parlò molto anche del duetto Pupo-Emanuele Filiberto; in quell’occasione il clamore portò fortuna, tanto da farli salire sul secondo posto del podio con “Italia amore mio”. Platinette raggiungerà lo stesso successo?

Oltre che per Grazia Di Michele, Mauro Coruzzi ha lasciato parole positive anche per altre donne dello spettacolo. Prima fra tutte la signora della Domenica e dei pomeriggi di Canale 5, Barbara d’Urso, che il conduttore considera una gran lavoratrice, instancabile. Una professionista che si documenta ed è impegnata 24 ore al giorno.

Anche Maria De Filippi sembra essere nelle grazie di Platinette. Il loro è un rapporto maturato negli studi di Amici, in cui l’opinionista non si è mai risparmiato, creando dei siparietti indimenticabili. La conduttrice di Uomini e Donne, secondo Mauro Coruzzi, è una grande osservatrice. Tuttavia la versione di Maria che preferisce è quella emotiva che si lascia trascinare dalle storie che racconta. Chissà se anche il pubblico del Festival si farà trascinare dal brano “Io sono una finestra”?