X


La Casa di Carta, Alvaro Morte (Professore): “Questo suo lato non mi piace”

Scritto da , il 1 Aprile, 2020 , in Serie & Film Tv

La casa di carta 4: Alvaro Morte contrario al troppo sentimentalismo del Professore

A poche ore dalla messa in onda de La Casa di Carta 4, Alvaro Morte ( meglio conosciuto come il Professore), si lascia andare ad una confessione:

Non mi piace questo suo lato così sentimentale perché credo che lui sia un lupo solitario. Quando ho costruito il personaggio, mi sono ispirato a diversi supereroi come Wolverine e Batman, ma non credo che loro avessero una fidanzata.

Pare proprio, dunque, che all’attore spagnolo non sia piaciuta la piega troppo sentimentalista presa dal suo personaggio che, a suo parere, lo penalizzerebbe in lucidità e freddezza; doti che al Professore non possono mancare.
Tenere fede al piano,infatti, a causa dell’amore per Raquel/ Lisbona (Itzar Ituno), sarà sempre più difficile.
Ma abbiamo già avuto modo di vedere nelle serie precedenti come la prima regola della banda, che vietava complicazioni sentimentali tra i membri, sia stata infranta più di una volta.

Anticipazioni La Casa di Carta, Alvaro Morte e le nuove scelte stilistiche

Pare però che il personaggio del Professore non sia l’unico ad essere sottoposto ad una maggiore introspezione (per lui ci sarà una vera e propria discesa agli inferi dai quali cercherà in tutti i modi di risalire mettendo a dura prova la sua intelligenza emotiva).
Le nuove scelte stilistiche, attuate per questa nuova stagione de La casa di carta, tenderanno ad approfondire maggiormente il lato umano ed emotivo di ogni singolo personaggio rendendoli ancora più veri, umani ed inevitabilmente imperfetti.
Ne La casa di carta 4 ritroveremo, sicuramente, il giusto mix tra azione ed emozione che ha contraddistinto le serie precedenti ed ha tenuto col fiato sospeso milioni di telespettatori di tutto il mondo.
La messa in onda, ricordiamo, è prevista venerdì 3 aprile su Netflix.

About LaNostraTv Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *