X


Pierpaolo Spollon fa una confessione inaspettata: “Ho un debole per…”

Scritto da , il Gennaio 28, 2021 , in Interviste
foto Pierpaolo Spollon

Che Dio Ci Aiuti, Pierpaolo Spollon rivela il suo debole: “Confesso”

Pierpaolo Spollon, Emiliano Stiffi in Che Dio Ci Aiuti, ha rilasciato un’intervista a Nuovo Tv nella quale si è detto di essere felicissimo di essere entrato a far parte del cast della serie. L’accoglienza per Pierpaolo è stata davvero ottimale e coinvolgente, ciononostante il volto di Emiliano Stiffi, giovane psichiatra, ha rivelato di avere una preferenza per Valeria Fabrizi: “Confesso il mio debole per Valeria Fabrizi”, ha raccontato Pierpaolo Spollon. Una preferenza, quella dell’attore, che si discosta da quella del suo personaggio, nella serie innamorato di Monica, interpretata da Diana Del Bufalo

Pierpaolo Spollon innamorato di Diana Del Bufalo in Che Dio Ci Aiuti: “Menomale che..”

Emiliano Stiffi, giovane psichiatra interpretato da Pierpaolo Spollon in Che Dio Ci Aiuti, è nella serie innamorato di Monica Giulietti, interpretata da Diana Del Bufalo, anche se la sola vista porta lo psichiatra a balbettare per l’emozione. Il cuore di Monica è conteso tra Emiliano Stiffi e Nico Santopaolo, interpretato da Gianmarco Saurino, amico di Pierpaolo Spollon nella realtà. Intervistato da Nuovo Tv, Pierpaolo ha risposto proprio una domanda relativa al suo personaggio e alla rivalità con Nico nel tentativo di conquistare Monica, affermando: “Riuscire a conquistarla? E chi può dirlo. Il mio rivale è Nico, cioè Saurino. Menomale che nella vita siamo amici“.

Che Dio Ci Aiuti, Pierpaolo Spollon racconta il clima sul set: “Mi è dispiaciuto deluderlo”

Pierpaolo Spollon, intervistato da Nuovo Tv, ha raccontato alcuni aspetti sia positivi che negativi sul vivere il set di Che Dio Ci Aiuti, tra l’altro aveva di recente confessato di star lavorando a una nuova fiction. “Mi hanno accolto tutti con grande affetto” ha raccontato l’attore, proseguendo poi con un’esperienza negativa: “In negativo, sono stato richiamato all’ordine dal regista Francesco Vicario durante un ciak perchè sono un tipo piuttosto esuberante. Mi è dispiaciuto deluderlo. Parole al miele, però, per il gruppo nel suo insieme, su cui Pierpaolo ha affermato: “Il clima è di allegria. Questo è un gruppo di lavoro che si merita il ‘bollino simpatia’”.