X


Sanremo 2021, la paura di Gaia: “Non mi rendo conto di ciò che faccio”

Scritto da , il Marzo 3, 2021 , in Festival di Sanremo
foto gaia gozzi amici speciali confessione

Sanremo 2021, Gaia svela la sua paura: “Spero di riuscire ad aiutare il lavoro dei cameraman”

Sanremo é ormai iniziato e i concorrenti in gara sono più carichi che mai per esibirsi e presentare i loro pezzi davanti alla giuria e agli spettatori da casa. Gaia, dopo le prove generali, ha dichiarato in diretta sul profilo Instagram di Vanity Fair di avere una paura incontrollata: “Io purtroppo quando canto non mi rendo conto di quello che faccio, quindi più volte mi é stato detto dai cameraman: ‘Stai in questa zona perché sennò le luci non ti prendono’ e ogni volta mi pregano ma io quando canto resetto e non ci penso, dovrò pensarci, spero di riuscire ad aiutare il lavoro dei cameraman durante l’esibizione!“.

Gaia pronta a salire sul palco di Sanremo 2021: “Sono stata presa da una sensazione molto forte”

Gaia salirà sul bellissimo palco dell’Ariston questa sera con il suo pezzo ‘Cuore Amaro‘, pezzo che la cantante considera una rivincita. In un’intervista esclusiva in diretta a Vanity Fair, Gaia ha voluto spiegare le sue sensazioni appena arrivata nella cittá di Sanremo e ha dichiarato: “Appena sono arrivata a Sanremo sono stata presa da una sensazione anche fisica, molto forte, piena di energie“. Sanremo purtroppo quest’anno non gode del solito pubblico che ogni anno ha accolto fino ad oggi, ma nonostante ciò la giovane cantante ha dichiarato di sentir vive dentro di lei tutte le emozioni che il Festival di Sanremo offre ai cantanti, nonostante l’assenza del pubblico.

Sanremo 2021, Gaia racconta cosa succede all’interno dell’Ariston vuoto

Il teatro dell’Ariston quest’anno causa Covid-19 é assolutamente inaccessibile, tranne per i cantanti, i conduttori e i membri dello staff. Gaia, in una diretta a cura della celebre rivista Vanity Fair ha raccontato com’é, ad oggi, il teatro del Festival di Sanremo: “É tutto molto rigoroso a causa delle restrizioni sanitarie. Dobbiamo essere in tot in una stanza, deve essere sempre tenuta aperta una porta o una finestra, é tutto super schedulato, possono entrare un massimo di quattro artisti e team per assicurarsi il distanziamento“. Gaia ha infine spiegato che nonostante le restrizioni e i diversi tamponi giornalieri, Sanremo rimane comunque una bellissima esperienza piena di vita ed energia.