X


Amici 20, Raffaele Renda fa una confessione: “Ero rimasto da solo”

Scritto da , il Aprile 30, 2021 , in Amici di Maria De Filippi
foto raffaele renda

Amici 20, Raffaele Renda svela un retroscena privato: “Senza Love è nata dopo un incubo”

Raffaele Renda, categoria cantanti, ultimo eliminato del Serale di Amici 20, nelle ultime ore ha risposto a qualche domanda dei fan più curiosi in merito al suo percorso nella scuola e ai suoi inediti. Raffaele Renda, in particolare ha confessato di aver passato un periodo molto difficile che ha ispirato il suo inedito Senza Love: “È nata dopo un incubo. Ero rimasto da solo senza l’amore di chi mi circonda e questa cosa che per me è indispensabile, mi ha spinto a scrivere“. Raffaele Renda ha poi specificato che l’inedito in questione è il suo preferito, complice magari il fatto che sia colma di significato e ricordi personali.

Raffaele Renda dopo Amici 20 confessa: “Cantare Tasto Reset è un pugno allo stomaco”

Raffaele Renda, che di recente ha rotto il silenzio dopo la sua eliminazione, sempre rispondendo ad alcune domande, si è soffermato anche sul significato della canzone Tasto Reset, svelando di essere stato ispirato da una relazione conclusasi, probabilmente, non nel migliore dei modi. Raffaele, infatti, nelle storie Instagram ha spiegato: “Tasto Reset è nata con la fine di una relazione. È un pezzo bello forte a livello emotivo, ci ho messo del tempo per buttare via quelle emozioni ed ogni volta che mi ritrovo a cantarla un pugno allo stomaco.

Amici 20, Raffaele Renda sulle critiche: “Mi stimolano”

Raffaele Renda, dopo l’eliminazione da Amici 20, avvenuta durante la quinta puntata del Serale del talent, è ritornato alla sua vita di sempre ritornando anche ad utilizzare i social con continuità. Vista l’enorme mole di fan acquisiti, Raffaele Renda si è concesso di rispondere ad alcune domande postegli da questi ultimi nelle sue storie Instagram, ed una di queste riguardava il rapporto del giovane cantante calabrese con le critiche, su cui ha risposto: “Ogni critica mi aiuta a crescere sempre di più e mi stimola a ricercare lati di me e della mia musica che non conoscevo”.