X


Michelle Hunziker e Gerry Scotti: “Accuse di razzismo? Siamo addolorati”

Scritto da , il Aprile 15, 2021 , in Personaggi Tv
foto Michelle Hunziker gerry scotti polemiche

Striscia la Notizia, Michelle Hunziker e Gerry Scotti accusati di razzismo: “Eravamo in totale buona fede”

Michelle Hunziker e Gerry Scotti, due amatissimi conduttori di Striscia la Notizia, nelle ultime ore sono stati accusati di razzismo per aver ironizzato, durante il programma in questione, su alcuni tratti della popolazione cinese, ad esempio gli occhi a mandorla. Intervistati da Il Corriere Della Sera, i due conduttori di Striscia si sono scusati pubblicamente, ma hanno anche raccontato che, nonostante la loro buona fede, stanno ricevendo ad oggi tanti messaggi di odio incontrollato: “Siamo addolorati, profondamente. Eravamo in totale buona fede: sapere di aver urtato la sensibilità di qualcuno ci dispiace moltissimo. Ma quello che sta succedendo è spaventoso: abbiamo ricevuto una vera ondata di odio che vene seminato in modo strumentale“.

Gerry Scotti dopo le accuse di razzismo spiega: “Una cosa del genere non mi era mai capitata”

Gerry Scotti, così come Michelle Hunziker, é rimasto davvero sbalordito e dispiaciuto per il seguito della sua gag sulla popolazione cinese, infatti i due conduttori di Striscia la Notizia, avendo agito senza malizia, non si aspettavano in alcun modo che la cosa scatenasse un polverone così alto. Gerry Scotti, intervistato per Il Corriere Della Sera, ha spiegato di come ha reagito una volta realizzato ciò che la sua ironia avesse causato ed in particolare ha dichiarato: “Sono piuttosto avvezzo al bene e al male della vita, ma una cosa del genere non mi era mai capitata. È lontana da me ogni forma non solo di razzismo ma di discriminazione e il mio lavoro lo testimonia. Sentirmi accusare di questo per una cosa del genere mi lascia sbigottito“.

Michelle Hunziker dopo la gag sui cinesi a Striscia la Nozizia chiarisce: “Pensavo fosse un gioco, una caricatura”

Michelle Hunziker, che già ieri ha porto le sue scuse sui propri social, in un’intervista esclusiva per Il Corriere Della Sera ha spiegato che avendo parenti di origini asiatiche, anche sua figlia Aurora Ramazzotti ha gli occhi leggermente a mandorla e, a causa di ciò, durante la sua infanzia é stata vittima di bullismo. Proprio per questo, per Michelle Hunziker é inconcepibile immaginarsi nelle vesti di chi alimenta una cosa così brutta come il razzismo e ha poi chiarito: “È surreale. Pensavo fosse un gioco, una caricatura, come quando imito il siciliano della nostra inviata Stefania Petix. Io stessa poi faccio la caricatura della svizzera. Mai nessuno si è sentito offeso“.