X


Amici 20, Deddy fa una confessione: “Temevo di non essere preso sul serio”

Scritto da , il Giugno 1, 2021 , in Amici di Maria De Filippi
foto Deddy Amici

Amici 20, Deddy svela un retroscena privato: “Volevo sentirmi parte di qualcosa”

Dopo la sua esperienza ad Amici 20, Deddy sta girando l’Italia in occasione dei suoi Instore e sta riscontrando un successo davvero inaspettato. Intervistato in esclusiva da Vanity Fair, Deddy ha svelato alcuni interessanti retroscena in merito al suo rapporto con la musica in passato, spiegando che nonostante scrivesse testi già da due anni, all’età di 14 anni ha deciso di intraprendere la strada della musica trasformando i suoi testi in canzoni, motivo per cui il cantante ha ammesso: “Volevo sentirmi parte di qualcosa. Se fossi andato da qualcuno e avessi dato i miei testi temevo che non sarei stato preso sul serio. Pensavo che la musica fosse il modo migliore per raggiungere più persone, volevo arrivare agli altri”.

Deddy dopo Amici 20 confessa: “Mi sento parte di qualcosa”

Nonostante il percorso di Deddy all’interno della scuola di Amici 20 non sia stato tanto semplice, una volta uscito dagli studi ha scoperto di avere un pubblico che l’ha apprezzato e capito sin dal principio. Intervistato dal noto settimanale Vanity Fair, Deddy in merito ha dichiarato: “Mi sento parte di qualcosa. Quando ci sono persone che ascoltano e cantano la mia musica e si ritrovano nella persona che sono è una gioia immensa”. Proprio di recente, lo stesso Deddy aveva confessato in un primo momento di non riuscire ad esprimere la sua identità, ma oggi sembrerebbe fortunatamente che il cantante sia riuscito a farsi capire dai suoi fan.

Amici 20, Deddy svela: “Tanti dicevano che non ce l’avrei fatta”

Come già anticipato, il percorso di Deddy all’interno della scuola di Amici 20 è stato molto trambustato: spesso il ragazzo infatti non ha convinto la coach Anna Pettinelli. Il cantante non ha mai studiato canto, ma nonostante ciò è riuscito a spiccare nel mondo della musica, nonostante in molti non riponevano tanta fiducia nelle sue capacitá, come dichiarato a Vanity Fair: “Tanti dicevano che non ce l’avrei fatta. A un certo punto, però, cercare di superare tutti i giudizi che mi hanno fatto stare male al pomeridiano è stato necessario per guardare avanti”.