X


Amici, Sangiovanni confessa: “Posso e voglio essere un esempio di verità”

Scritto da , il Giugno 26, 2021 , in Amici di Maria De Filippi
foto Sangiovanni Amici

Amici 20, Sangiovanni racconta: “Non esiste un solo tipo di uomo o donna”

Sangiovanni, giovane cantante reduce dalla trionfale esperienza ad Amici 20, si è raccontato a Vanity Fair soffermandosi su tanti aspetti personali. Sangiovanni, infatti, rappresenta un’emblema di comunicazione per la sua generazione, quella Z, e può essere un portatore di contenuti morali e umani molto importanti, anche e soprattutto relativamente al tema dell’inclusività e della libertà di espressione, sia in termini estetici che di scelte legate alla propria sessualità: Posso e voglio essere un esempio di verità. Non esiste un tipo di uomo maschio o di donna femmina, qualcuno di sbagliato, inferiore, inadatto. Invece conta essere vari”.

Sangiovanni sul successo dopo Amici 2o: “É la prima volta che provo determinate emozioni”

A Vanity Fair Sangiovanni è stato intervistato insieme alla sua fidanzata Giulia Stabile, che ha raccontato di avere un corpo scheletrico in passato, ed entrambi si sono raccontati senza segreti e molto candidamente. Uno dei temi toccati da Sangiovanni è stato quello del successo dopo Amici 20, un successo decisamente enorme e probabilmente inaspettato, su cui l’ex cantante si é soffermato confessando: “É la prima volta che sono indipendente, responsabile al cento percento della mia vita, senza farmi aiutare dai miei: é la prima volta che vedo cosí tante persone, che ci parlo e che provo determinate emozioni tutte insieme”.

Amici 20, Sangiovanni sul trucco: “Non amo le maschere”

Sangiovanni si è posto, sin dal suo percorso ad Amici 20, come un portatore di valori allineati a quelli della Generazione Z da lui al meglio rappresentata, e che si manifesta non solo in idee inclusive e senza schemi, ma anche in una manifestazione estetica che è priva di schemi fissi, come dimostra ad esempio il fatto che il cantante sia solito portare lo smalto. A proposito del trucco, quindi, Sangiovanni ha dichiarato: Non amo le maschere che nascondono segni che vengono considerati imperfezioni, difetti, i piccoli particolari diversi che rendono interessanti le persone”.