X


Ignazio Moser sul rapporto con Miryea Stabile svela: “Volevo proteggerla”

Scritto da , il Giugno 24, 2021 , in Isola dei Famosi
foto ignazio moser e miryea stabile

Isola Dei Famosi, Ignazio Moser su Miryea Stabile: “A tratti era fragile”

Ignazio Moser, uno dei protagonisti dell’ultima edizione de L’Isola Dei Famosi, ha rilasciato un’intervista a CasaChi nella quale ha raccontato un po’ l’esperienza soffermandosi su vari aspetti, tra cui il rapporto con Miryea Stabile. Vista la loro vicinanza, è stato chiesto ad Ignazio se tra i due potesse esservi attrazione, e a tal proposito il naufrago ha smentito, spiegando però di aver sviluppato un senso di protezione nei confronti della ragazza:

Miryea l’abbiamo presa un po’ come una nipote io e Andrea (Cerioli ndr). Volevo proteggerla e anche Andrea, perché era una ragazza a tratti fragile. Era sempre attaccata da tutti per la sua sincerità

Ignazio ha dunque spiegato l’affetto nei confronti di Miryea smentendo in ogni modo una possibile attrazione, ed anzi sottolineando: “Quindi no, non la guardavo con occhi maliziosi”.

Ignazio Moser fa una rivelazione: “Isola? Le prove erano sbilanciate”

L’esperienza a L’Isola Dei Famosi si presenta sempre come molto dura, ed i naufraghi che vi partecipano sono obbligati a vincere delle prove ogni settimana al fine di garantirsi qualche vantaggio alimentare o fisico. Ignazio Moser, finalista de l’ultima edizione de L’Isola Dei Famosi, ha raccontato a CasaChi alcuni retroscena proprio sulle prove che i naufraghi sono costretti ad affrontare, spiegando però che non sembra quest’ultime sono bilanciate:

“Le prove all’Isola Dei Famosi sono troppo sbilanciate verso le persone leggere, non può essere che Angela Melillo mi batte dieci volte su undici in una. Le prove dunque erano sbilanciate su un certo tipo di fisico”

Ignazio Moser ha poi concluso con un consiglio indirizzato all’inviato Massimiliano Rosolino: “L’anno prossimo proporrò a Rosolino di una variazione sulle prove”.

Isola dei Famosi, Ignazio Moser sul suo percorso: “Non sarebbe stato giusto vincere”

Ignazio Moser, che ieri é stato ospite a Mattino 5, ha dimostrato sin dai suoi primi giorni all’Isola Dei Famosi di avere un carattere molto competitivo e soprattutto di essere una persona molto leale dal punto di vista agonistico. A CasaChi, infatti, ha spiegato di essere stato estremamente felice per aver raggiunto la finale, ma anche consapevole che per lui non sarebbe stato corretto qualora avesse vinto. “Il mio obiettivo non era vincere ma raggiungere la finale, per portare a compimento un percorso, ma la vittoria non mi interessava” ha dichiarato Ignazio, che poi ha spiegato i motivi per cui vincere non sarebbe stato giusto secondo lui: “Io sono entrato quaranta giorni dopo, e quindi non sarebbe stato giusto vincere essendo un gioco di sopravvivenza. Mi piace vincere ad armi facili, non con scorciatoie”.