X


Uomini e Donne, Pamela Barretta vittima di stalking: il racconto choc

Scritto da , il Luglio 19, 2021 , in Uomini e Donne
foto pamela barretta rattristata

Uomini e Donne, paura per Pamela Barretta: “Un maniaco mi ha seguita”

Pamela Barretta, ex affascinante dama del Trono Over di Uomini e Donne, nelle ultime ore ha raccontato ai fan su Instagram, attraverso le proprie storie, un accaduto davvero inquietante: di recente è stata infatti vittima di stalking. L’ex dama non è la prima celebrità a lamentare situazioni di questo tipo, e sicuramente non deve essere semplice sentirsi oppressi e costantemente osservati da qualcuno di cui, a volte, si ignora perfino l’identità. Pamela Barretta ha voluto raccontare la sua esperienza ai fan anche come monito, spiegando: “Un maniaco mi ha seguita in auto, a Brindisi, in pieno centro, stavo andando dal parrucchiere e ho iniziato a correre”

Uomini e Donne, Pamela Barretta pedinata a Brindisi: “Inizialmente avevo sottovalutato la cosa”

È stato un weekend di spavento per Pamela Barretta che nelle ultime ore ha confessato di essere stata seguita e pedinata da un uomo proprio al centro di Brindisi in pieno giorno. L’ex dama di Uomini e Donne ha fornito anche alcuni dettagli sull’accaduto su Instagram, nella speranza di avvertire ed arrivare anche a chi si trova in zona: “Non sono riuscita a prendere la targa della macchina perché ero presa a correre. Era straniero, non so dirvi altro se non quello che vi ho raccontato già. Inizialmente avevo sottovalutato la cosa…”.

Pamela Barretta dopo la disavventura confessa: “Dovevo ascoltare il mio sesto senso”

Pamela Barretta, che di recente ha replicato alle critiche, ha raccontato ai suoi follower di essere stata seguita da un uomo mentre era in procinto di recarsi presso il proprio parrucchiere a Brindisi. Dopo aver raccontato la scena e aver fornito i dettagli sull’accaduto, Pamela Barretta ha confessato: “Noi donne dobbiamo seguire il nostro sesto senso sempre, perché è infallibile. Anche io dovevo ascoltarlo. Sapevo di dover andare in macchina anche se il parrucchiere era vicino, invece poi non l’ho presa”.