The Voice of Italy: Chiara Iezzi nel Team J-Ax ma Noemi sbaraglia la concorrenza

By on febbraio 26, 2015
foto the voice 3

Si e’ appena conclusa la puntata di debutto della terza edizione del talent made in Rai2 “The Voice of Italy” e tanti sono i talenti che si sono avvicendati sul palco che hanno conquistato il pubblico ma soprattutto i coach che si sono battuti per averli nel proprio Team.

Ad aprire le danze è stata la talentuosa Amelia Villano in arte Amy Vill che ha portato sul palco un pezzo di Emma Marrone dal titolo “L’amore non mi basta” in versione del tutto personale, rivisitata in una chiave vocale che ha dato un tocco nuovo (ed in più forse!) al pezzo. E’ lei la prima concorrente del Team Noemi.

La scuderia della leonessa romana si impreziosisce successivamente della presenza della giovanissima Nicol Manenti che ha conquistato quasi all’unanimità il parterre dei coach con la sua voce piena di colori e sfumature, così come il nativo francese Thomas Cheval che ha incantato giudici e pubblico con una magistrale interpretazione del pezzo “Mad World” accompagnandosi al piano che da sicuramente una nota di merito in più al cantante già forte della sua vocalità particolarmente estesa e graffiante.

Il Team J-Ax è quello più numeroso al momento e si difende altrettanto con quattro cantanti tra cui la tanto attesa quanto celebre Chiara, parte del duo che ha sbancato negli anni ’90 Paola & Chiara, che ha intenzione di ripartire proprio dal talent e che ha reinterpretato il recente successo di Ed Sheeran Thinking out loud” in una versione del tutto intimistica; seguono puoi due talenti maschili: Raffaele Esposito che ha incantato il pubblico con il suo inedito ma anche con la sua vocalità ricca di sfumature e colori così come il cantante Giuseppe Boscaglia che da napoletano doc ha deciso di portare sul palco di The Voice un pezzo di Pino DanieleA me me piace o blues” per rendergli omaggio. Chiude la scuderia del rapper la cantante Nathalie Coppola che con una voce black reinventa una nuova “All about that bass

L’innovativo Team Fach composto da padre e figlio Facchinetti esordiscono con ben tre cantanti in scuderia: il primo è Fabio che con la sua voce graffiante ruba l’attenzione dei due con il brano “Take me to church“. L’altra, invece, è una cantante e ripropone una versione del tutto nuova ed intimistica del successo di Rihanna “Diamonds“; infine, si aggiunge al nuovo team inaspettatamente il talentuoso rapper e cantante Alberto Slitti che, colpito dalle parole di Francesco decide di iniziare con loro quest’avventura.

Conclude in bellezza il Team Pelù che si difende bene con la cantante leccese Mariangela De Santis che fa il pienone di consensi con la sua personale e innovativa interpretazione del brano “Ciao amore ciao” ma che decide di andare nella squadra del rocker toscano. Così come anche Alessandra Salerno che riceve dal pubblico una standing ovation per la sua esibizione molto personale con un particolare strumento: un ibrido tra una chitarra, un’arpa e una fisarmonica con cui mette su un riarrangiamento più che convincente del pezzo “Creep” dei Radiohead. Conclude il cerchio dei primi concorrenti di questa prima puntata la casertana Roberta Carrese che con la sua semplicità è riuscita a colpire nel segno e ad ottenere il full di consensi da tutti e quatto i Team ma, come il diavolo e l’acqua santa, viene attratta dall’ex leader dei Litfiba.

About Vittorio Nathan Camillo

Nato a Napoli, il 26 Giugno 1993, diplomato in lingue e laureato in "Scienze della comunicazione", appassionato di musica, tv, spettacolo ed affascinato da qualsiasi forma d'arte. Un posto particolare nella sua vita lo riserva al canto, infatti, ha preso parte a diversi concorsi canori riscuotendo spesso ottimi consensi; ancora nel 2012 produce il suo primo singolo dal titolo "Intorno a me" col quale si aggiudica la vittoria al Festival di Baiano 2014. Tra le sue ambizioni oltre quella di affermarsi come cantante, anche quella di diventare un giornalista e scrivere per le più importanti testate giornalistiche.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *