Riassunto La Dama Velata, terza puntata: entra in scena la baronessa De Blemont

By on marzo 27, 2015
foto La Dama Velata

Ha appassionato i telespettatori anche oggi La Dama Velata, la nuova fiction in costume di Rai1 con protagonisti Miriam Leone, Lino Guanciale, Andrea Bosca, Lucrezia Lante Della Rovere e molti altri grandi attori (clicca qui per leggere il riassunto dettagliato della puntata precedente, andata in onda martedì). Terzo dei 6 appuntamenti quello di stasera con la bellissima serie tv ambientata a Trento. Ecco il riassunto della puntata appena trasmessa (leggi cliccando qui la trama generale): nonostante i rischi corsi a causa della caduta dalle scale, Clara dà alla luce Aurora, una bimba sana e bellissima, che consolida il suo legame con Guido, ancora ricattato da Gerard, pronto a portare a galla alcuni pesanti segreti del suo passato.

Il matrimonio tra Guido e Clara è di nuovo a rischio: il giovane conte passa le notti fuori casa lasciando da sole la moglie e la figlia. Come se non bastasse, l’uomo pronuncia nel sonno il nome di un’altra donna: “Amelie”. Clara lo sente e l’indomani lo mette con le spalle al muro, ma Guido non le dà alcuna spiegazione e si allontana speditamente. Anita mette al mondo il piccolo Giovannino, frutto della violenza subita da Cornelio. L’uomo si reca alla tenuta di San Leonardo per cercarla, ma lei si nasconde e fa di tutto per evitarlo. La ragazza decide perciò di abbandonare il bambino affidandolo alle suore, ma Clara si reca a Padova e convince Matteo a riconoscere il bambino come se fosse suo sposando Anita. Il matrimonio viene celebrato e Anita ha finalmente accanto il ragazzo che ha sempre amato.

Guido rivela a Clara l’identità della donna della quale ha pronunciato il nome nel sonno: l’uomo spiega alla moglie che si tratta di una bambina annegata in un lago, a cui non è riuscito a salvare la vita (ma mente). Il conte Vittorio è molto preso a fare il nonno e grazie ad Aurora anche il legame tra Guido e Clara sembra essere ormai solido. Passano gli anni e Aurora cresce con l’affetto del nonno, scatenando l’ira di Adelaide e Cornelio, gelosi del forte legame che unisce il nobile uomo alla nipotina, ma il conte Vittorio ha un malore e il dottore che lo visita annuncia che il suo cuore è molto debole e potrebbe cessare di battere da un momento all’altro. L’uomo, in punto di morte, si riavvicina ancora di più a Clara e le chiede perdono per l’affetto che le ha negato durante l’infanzia e per tutto il male che le ha fatto. Dopo il funerale, viene finalmente letto il testamento del nobile: Adelaide eredita una rendita annuale di 1000 fiorini; Cornelio una rendita annuale di 500 fiorini; l’anziano conte lascia invece tutte le sue proprietà e l’immenso patrimonio alla piccola Aurora.

Gerard fa recapitare al palazzo un vecchio giornale francese che riporta la notizia della morte di una donna, del quale viene in possesso Ludovico. L’uomo affronta Guido, che sul giornale viene accusato di aver ucciso quella che un tempo era sua moglie, ma il conte Fossà nega di averlo fatto. Guido confessa quindi a Ludovico che Amelie era effettivamente sua moglie: l’aveva sposata dopo essere fuggito da casa rifugiandosi a Parigi perchè odiato dal padre. La donna si è poi suicidata gettandosi dal balcone, ma la colpa della sua morte è ricaduta su di lui, sospettato di averla assassinata. Ludovico obbliga Guido a confessare tutto a Clara.

Clara, in qualità di tutrice di Aurora fino al compimento del suo 21esimo anno, nomina Matteo nuovo fattore della tenuta di San Leonardo. Zia Matilde consiglia alla ragazza di invitare Matteo a cena al palazzo, ma Adelaide origlia e viene a conoscenza dei progetti ai quali la giovane contessa sta pensando per migliorare il lavoro dei contadini. Ludovico svela a Guido di aver pagato e minacciato Gerard mettendo fine al suo ricatto, ma gli intima di raccontare al più presto la verità su Amelie a Clara. Durante la cena con Matteo, Adelaide rivela che il contadino (laureato in agronomia) è stato nominato da Clara nuovo fattore della tenuta di San Leonardo. Guido, che non ne era ancora a conoscenza, è geloso, si sente tradito e ha un duro scontro verbale con la moglie.

Cornelio tende un tranello a Guido, con il quale sta lavorando per l’apertura di un setificio, facendogli conoscere l’affascinante baronessa De Blemont, giovane, bella, vedova da poco e ricca ereditiera. Clara e Aurora sono costrette a trascorrere una notte alla tenuta di San Leonardo perchè bloccate da un temporale. Al rientro al palazzo, Adelaide riferisce a Clara che il marito si è recato ad Innsbruck per un viaggio d’affari. Nella città austriaca il conte incontra di nuovo la baronessa De Blemont, con la quale conclude un affare: i due diventano quindi soci a tutti gli effetti. Clara decide di raggiungerlo, allarmando Adelaide e Cornelio. Riuscirà Clara a raggiungere Guido prima che l’affascinante baronessa lo seduca?

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come Uno Mattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In, affiancando la passione per il piccolo schermo a quella per la scienza, che ha sempre caratterizzato il suo percorso di studi. Caporedattore de LaNostraTv dal 2014 al 2017, è il Responsabile Editoriale del sito.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *