Striscia la notizia: Fabio e Mingo trattenuti in Procura per sei ore

By on maggio 20, 2015
foto fabio e mingo

Torniamo a parlare del caso di Striscia la notizia, il tg satirico che spesso rende protagonisti personaggi e vip della tv con dei servizi ironici. Questa volta ad avere i riflettori puntati è proprio la trasmissione stessa, infatti il programma di Antonio Ricci si è trovato al centro delle polemiche per il caso di “Fabio e Mingo” i due inviati speciali della trasmissione.

Da settimane la loro vicenda risulta essere la più ricercata in rete perchè Fabio e Mingo sono stati sospesi da Striscia a causa dei presunti servizi falsi realizzati per il programma. Questo ha fatto si che la Procura di Bari iniziasse delle indagini nei loro confronti. Gli indagati sono Fabio De Nunzio, Domenico De Pasquale (in arte Mingo) e la moglie Corinne Martino. Ieri sono stati interrogati per più di sei ore nella procura di Bari dal Pm Isabella Ginefra.

Antonio Ricci ha dichiarato di voler collaborare alle indagini in modo tale da scoprire la verità sul caso. I due servizi finiti nell’occhio del ciclone sono quelli relativi alla finta maga e quello inerente al finto avvocato. Quest’ultimo è stato il tema principale dell’interrogatorio di ieri e i due ex inviati hanno risposto a tutte le domande rivolte loro dal pm.

Striscia la notizia ha anche chiesto aiuto ai telespettatori per cercare di capire se ci possano essere dei possibili complici che hanno aiutato Fabio e Mingo nella realizzazione di questi servizi falsi che, per anni, hanno ingannato il pubblico da casa. Per quanto riguarda la pena dei due inviati, ancora non ci sono notizie ufficiali, bisognerà attendere i tempi della giustizia italiana.

About Diego Schepis

Diego Schepis classe 1992 è nato a Messina ama l'odore del mare e i colori della sua Sicilia. La sua passione è la scrittura inoltre è appassionato anche di musica ed ama principalmente il genere pop. Per qualche anno ha studiato canto ma principalmente è autodidatta. Odia le persone che si credono perfette perchè crede che la perfezione non esiste. Va d'accordo invece con chi con molta calma e sincerità espone le proprie idee senza attaccare nessuno.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *