Barbara De Rossi ignorata a Pomeriggio Cinque

By on novembre 29, 2016
foto Barbara De Rossi

Barbara De Rossi non menzionata a Pomeriggio 5

E’ stata una puntata quasi monotematica quella di Pomeriggio Cinque andata in onda quest’oggi. Tutte le testate giornalistiche si sono focalizzate sulla notizia di Lapo Elkann arrestato negli Stati Uniti d’America per simulazione di sequestro e poi rilasciato in seguito al pagamento di un’ingente cauzione. Tanti gli ospiti in studio a dire la loro sulla triste vicenda del rampollo di casa Agnelli finito nuovamente nei guai per via della vita sfrenata che pare ostinarsi a condurre. Verso la fine del programma, però, Barbara d’Urso ha annunciato la partenza su Rete4 de Il terzo indizio, il nuovo programma di Barbara De Rossi. Tutto normale se non fosse che la conduttrice non è stata minimamente menzionata dalla bislacca di Cologno Monzese.

Pomeriggio Cinque: Barbara De Rossi viene ignorata. Il fatto

A Pomeriggio 5 l’attenzione del salotto pomeridiano di Barbara d’Urso si è focalizzata sulla notizia del giorno ovvero quella in cui vede Lapo Elkann nuovamente nei guai per via di una serata di bagordi finita, pare, con il tentativo di estorcere denaro alla propria famiglia attraverso il bizzarro escamotage di un sequestro di persona simulato. Ma quello che avrà sicuramente fatto drizzare le antenne dei telespettatori è il fatto che Barbara d’Urso, nell’annunciare la partenza de Il terzo indizio su Rete4 alle 21.15, ha bellamente ignorato la conduttrice Barbara De Rossi. Il rischio che corre Barbara De Rossi non è da sottovalutare però nulla di tutto ciò può giustificare il fatto successo a Pomeriggio Cinque. Sul videowall è apparso il logo del programma, ma dell’attrice/conduttrice da anni impegnata nella guerra contro la violenza sulle donne neanche l’ombra. E dire che le due Barbare condividono la stessa battaglia. Che vi siano ancora delle ruggini per via di quelle durso-interviste all’ex compagno di Barbara De Rossi fatte proprio da Barbara d’Urso? Tutto può essere.

About Denis Bocca

Critico cinefilo (non tutti lo sono) molto radical e poco chic. Non crede in Dio, ma in Al Pacino. Le sue passioni formano un trittico indissolubile: cinema, letteratura, televisione. Vicecaporedattore de LaNostraTv dal 3 Ottobre 2016, scrive anche per tre siti di cinema tra cui il suo (Scrivenny 2.0). Con LaNostraTv ha trovato lo spazio ideale per scrivere di televisione, finalmente.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *