Enzo Iacchetti emozionato a Verissimo ricorda i genitori morti

By on marzo 31, 2018
foto enzo iacchetti

Verissimo: Enzo Iacchetti parla dei suoi genitori morti

Enzo Iacchetti è intervenuto oggi a Verissimo al cospetto di Silvia Toffanin per raccontare la sua ultima fatica teatrale, ma anche per rivelare al pubblico la sua dolorosa vita privata, che pochi conoscono. L’ex conduttore di Striscia la Notizia, dopo aver preso parte ad una delle ultime puntate di C’è posta per te insieme al suo inseparabile compagno Ezio Greggio, in cui hanno personificato ironicamente Belen Rodriguez e Andrea Iannone, è ora impegnato con lo spettacolo Libera nos Domine, che gli ha dato la possibilità di rivestire un ruolo inedito. Un lavoro in cui, come sottolineato nel salotto di Canale 5, ha potuto mostrare tutte le sue qualità, sia nel canto che nella recitazione. Iacchetti ha poi parlato del rapporto con la fede: Dio è un punto di riferimento essenziale per lui, anche se a volte non si capacità del perchè ci possa essere tanto dolore nel mondo. Enzo ha anche rivelato con ironia il suo rapporto con suo figlio, che ha avuto qualche anno fa una terribile malattia. Ora il ragazzo sta benissimo, ma il conduttore deve fare i salti mortali per poterlo sentire.

Enzo Iacchetti rivela a Verissimo il suo rimpianto

Una parentesi a parte dell’intervista a Verissimo è stata dedicata ai genitori di Enzo Iacchetti, scomparsi in età molto differenti, ma che hanno lasciato ugualmente un segno negativo e profondo nel cuore dell’attore. Enzo ha rivelato che gli mancano talmente tanto i suoi genitori, che spesso guarda le loro foto e parla con loro. Iacchetti era legatissimo alla mamma, la quale lo capiva sempre, e lo stesso si poteva dire anche con suo padre, anche se il rapporto era totalmente diverso. Il padre, morto purtroppo assai giovane all’età di 56 anni, non aveva ma voluto che il figlio intraprendesse la carriera nel mondo dello spettacolo. L’unico rimpianto che ha oggi Enzo è infatti quello di non aver avuto la possibilità di poter dimostrare al padre quello che è diventato:

“Non ha fatto in tempo a vedere il mestiere che ho fatto. Vorrei che fosse tra il pubblico per fargli vedere che sono arrivato qui senza nessun tipo raccomandazioni, o compromessi. Ne sarebbe contento.”

Nel dire queste parole Iacchetti è apparso molto emozionato. Enzo è però orgoglioso del suo percorso artistico, caratterizzato dalla passione e dall’impegno. Questi, ha sottolineato, sono gli elementi essenziali per avere una carriera lunga e duratura.

About Nicolo' Cenci

Classe 1992. Laureato alla Magistrale in Televisione e New Media presso l'Università di Lingue e Libera Comunicazione IULM di Milano, è appassionato di scrittura e recensioni. Television e Social Network addicted, always connected, attratto da gossip, trash, pop music, events, horror books/films/tv series. Lavora attualmente in ufficio Communication and Marketing presso l'azienda AC e ovviamente scrive in qualità di redattore per il blog LaNostraTV.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *