X


Arisa rompe il silenzio da Cristina Parodi e difende Emma: “Siamo cantanti non attrici”

Scritto da , il 17 Febbraio, 2015 , in Interviste
foto Arisa

Dopo la telefonata di ieri di Emma Marrone, oggi, a La vita in diretta è intervenuta un’altra protagonista del 65° Festival di Sanremo: Arisa. La kermesse canora, che si è chiusa sabato scorso con la vittoria de Il Volo, continua a lasciare il segno. Anche oggi il programma di Rai 1, condotto da Cristina Parodi e Marco Liorni, ha proseguito con i commenti sulla gara musicale per eccellenza.

Dopo l’intervista a Fabio Troiano che ha raccontato il suo nuovo film e l’incontro con Belen Rodriguez, che lo ha affiancato nella commedia, è stata la volta della telefonata ad Arisa. La prima cosa che i conduttori hanno chiesto alla cantante è stata se le voci di un suo addio alla musica fossero vere. “Assolutamente no – ha esordito la 32ennenon voglio cambiare mestiere, non ricordo di aver mai detto questo”.

Riguardo alle critiche su Sanremo l’artista, difendendo anche il lavoro della collega Emma Marrone, ha voluto precisare che: Rocio Munoz Morales è un’attrice, io ed Emma, invece, siamo delle cantanti, quello della presentatrice non era il nostro ruolo. Abbiamo dato il massimo, non c’è stata nessuna finzione, abbiamo messo tutte le nostre energie nel Festival e non volevamo deludere Carlo Conti che è stato grande e ci ha voluto sin dall’inizio”.

“Con le tue colleghe di Sanremo andavi d’accordo o ci sono state delle tensioni?”, ha proseguito Cristina Parodi. “Non siamo mai andate d’accordo per forza e non ci siamo mai odiate per forza – ha ammesso con una spontaneità disarmante Arisaabbiamo vissuto nella verità”. La giovane cantante ha dichiarato anche di aver fatto il primo passo con Carlo Conti: “L’ho chiamato per chiedergli se voleva avermi vicino nell’esperienza di Sanremo e lui mi ha dato una possibilità”.

Parole positive anche per i big in gara. “Mi sono piaciuti tutti – ha ammesso l’artistasono stati bravissimi”. Simpatica e vera, la cantante è stata applaudita dagli ospiti dello studio de La vita in diretta, che l’hanno ribattezzata come la nuova Sandra Mondaini proprio per quella freschezza e quell’ironia innata con cui ha conquistato anche l’Ariston.