X


Rita Dalla Chiesa nell’occhio del ciclone, colpa di una gaffe: il web insorge

Scritto da , il 6 Luglio, 2015 , in Personaggi Tv
foto rita dalla chiesa

Oggi in rete non si parla che di lei e della sua gaffe che sta facendo molto discutere: trattasi di Rita Dalla Chiesa, la conduttrice televisiva de ‘La posta del cuore’ insieme al suo ex marito Fabrizio Frizzi. In merito al referendum della Grecia che ha visto la vittoria del ‘No’ contro il piano economico dell’Europa, Rita ha voluto dire la sua riguardo l’argomento e a causa di una sua gaffe è stata criticata dal web.

Le accuse nei suoi confronti non sono leggere, infatti, l’ex conduttrice di Forum ha scritto sulla sua pagina facebook un post in difesa del popolo Greco affermando che l’Italia durante la Seconda guerra mondiale avrebbe aiutato la Grecia contro i Tedeschi. Peccato però che all’epoca, l’Italia era alleata con i Tedeschi e fu l’esercito di Mussolini ad invadere la Grecia. Insomma proprio il contrario di ciò che lei stessa ha scritto: “Non sono Greca ma amo la Grecia, la sento come se fosse casa mia.. amo le strade, i paesaggi e la generosità degli isolani nei confronti di noi italiani che li abbiamo aiutati in guerra contro i Tedeschi“.

Questa è la frase che ha scatenato il putiferio sul web, infatti molti suoi fan si sono scagliati contro di lei con commenti abbastanza pesanti e offensivi: “Tanta ignoranza sulla storia, tanto snobbismo, si vergogni“. Dopo aver ricevuto numerosi messaggi, Rita ha voluto in qualche modo difendersi dalle tante critiche ed ha spiegato il suo post con molta semplicità: “Ho letto i commenti sotto il mio post.. sono senza parole! C’è stato un momento durante la guerra che i Greci e gli Italiani si sono uniti contro i Tedeschi“.

Insomma, Rita non ha mollato ed ha continuato in modo molto determinato a difendere il suo pensiero nonostante molti utenti di facebook si sono scagliatri contro di lei. La presentatrice inoltre ha affermato che durante il suo soggiorno in Grecia, molti anziani le hanno raccontato che ai tempi della guerra molti cittadini italiani sono corsi in aiuto alla Grecia. Questa sarebbe la spiegazione del suo post. Auguriamo a Rita che possa scrivere con la giusta libertà ogni suo pensiero senza insulti o commenti negativi altrui. In bocca al lupo Rita.