X


La vita in diretta, Cristina Parodi sdegnata: lo sfogo su Sara Giudice

Scritto da , il 30 Settembre, 2016 , in Programmi Tv
foto Cristina Parodi La vita in diretta

Cristina Parodi sdegnata: lo sfogo a La vita in diretta

Pochi sorrisi oggi nell’anteprima de La vita in diretta. Marco Liorni e Cristina Parodi, divisi nel venerdì di Rai1, hanno salutato affabilmente, come di consueto, il pubblico attento della prima rete. Dallo studio 3 di via Teulada a Roma il conduttore romano ha colto l’occasione per fare gli auguri di compleanno a Renato Zero, che oggi spegne 66 candeline. I temi leggeri sono stati abbandonati poi per toccare corde più profonde e lanciare un messaggio di solidarietà ad una collega, vittima di un episodio disdicevole. E’ stata Cristina Parodi, in diretta da Milano, a mandare il suo messaggio a Sara Giudice:

“E’ stata coinvolta in un’aggressione ingiustificata mentre stava facendo il suo lavoro…un servizio sui rifiuti a Roma, in pieno giorno”.

La conduttrice d’Alessandria ha raccontato che la collega di La7, durante un’inchiesta sul traffico dei rifiuti nel quartiere della Magliana, nella periferia romana, è stata aggredita insieme al suo cameraman. Dopo essersi trincerata in auto, quando la discussione con i gestori della discarica si è accesa, la situazione sarebbe degenerata. Cristina Parodi ha mandato in onda il video dell’accaduto, affermando che alla giornalista di Piazzapulita è stato rotto anche il finestrino dell’auto.

Marco Liorni e Cristina Parodi: il messaggio per Sara Giudice

“Una violenza inaccettabile contro la libertà di stampa e il diritto d’informazione e contro una donna”.

Cristina Parodi sdegnata ha commentato così l’episodio che ha coinvolto Sara Giudice, sottolineando che tantissime donne, che svolgono la professione giornalistica e sono impegnate in servizi d’inchiesta, si trovano spesso in situazioni difficili. Un esordio forte a La vita in diretta oggi. Il rotocalco di Rai1, in onda dal lunedì al venerdì, che nei giorni scorsi ha visto Marco Liorni su di giri alla vigilia di una giornata importante, oggi ha abbandonato per un momento i toni allegri, che colorano generalmente l’anteprima della trasmissione, per dare voce a un messaggio di solidarietà contro la violenza. Un gesto considerato doveroso da Cristina Parodi, che ha cambiato argomento poi per dare la linea a Barbara Di Palma e raccontare gli ottant’anni di Silvio Berlusconi.