X


Belen sostituita: Piccoli Giganti fa flop d’ascolti su Real Time

Scritto da , il 8 Maggio, 2017 , in Ascolti Tv
foto belen rodriguez

Belen Rodriguez: Pequenos Gigantes diventa Piccoli Giganti ma floppa

Questa sera Belen Rodriguez farà il suo debutto a Selfie – Le cose cambiano. Simona Ventura l’ha voluta a tutti i costi al suo fianco nonostante Stefano De Martino non fosse d’accordo di primo acchito. Conduttrice molto amata dal pubblico italiano (anche molto invidiata e criticata), Belen Rodriguez ha saputo imporsi con la sua spontaneità e soprattutto la sua bellezza che di certo non passa inosservata. L’unico programma dove la sua conduzione era libera come un cavallo selvaggio era Pequenos Gigantes, prodotto dalla Fascino di Maria De Filippi, andato in onda su Canale 5 con un più che ottimo successo. Poi la doccia fredda: il programma è passato su Real Time dove ha trovato come timoniere Gabriele Corsi (il Trio Medusa) e il nuovo titolo: Piccoli Giganti. Quindi fuori Belen, ma anche gli ascolti pare non essere mai entrati dentro al caldo.

Piccoli Giganti: ascolti deludenti per l’edizione su Real Time senza Belen

Pequenos Gigantes è diventato Piccoli Giganti. Belen Rodriguez è stata sostituita da Gabriele Corsi (uno dei volti di Real Time) e il programma in parte rivoluzionato. In giuria Enzo Miccio, Serena Rossi e Benedetta Parodi. Sarà riuscito a raccogliere ascolti Tv convincenti? Purtroppo no, Piccoli Giganti è un flop visto che ha raccolto l’1.5% di share nella prima puntata e infine l’1% nella seconda puntata. L’assenza di Belen si è fatta subito sentire e anche il cambio di rete non ha giovato al programma dei baby talent. Possibile che il pubblico sia saturo di programmi di questo genere? Prima il flop di Little Big Show per poi andare indietro nel tempo con la soppressione di Io canto e Ti lascio una canzone. Paolo Bonolis, però, tornerà con Chi ha incastrato Peter Pan?, uno dei programmi più amati dal pubblico che ha come protagonisti proprio i bambini. Saprà sopravvivere a questa crisi che sembra aver colpito il genere oppure perirà anche lui dal punto di vista degli ascolti Tv?

About Denis Bocca

Critico cinefilo (non tutti lo sono) molto radical e poco chic. Non crede in Dio, ma in Al Pacino. Le sue passioni formano un trittico indissolubile: cinema, letteratura, televisione. Caporedattore de LaNostraTv dal 2017 (già Vicecaporedattore nel 2016), scrive anche per tre siti di cinema tra cui il suo (Scrivenny 2.0). Con LaNostraTv ha trovato lo spazio ideale per scrivere di televisione, finalmente.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *