X


Le Iene, scherzo a Corinne Clery: Edoardo s’innamora di un truffatore

By on marzo 28, 2018
foto le iene corinne clery edoardo ercole

Corinne Clery a Le Iene: il terribile scherzo di Edoardo Ercole

Uno dei momenti più attesi del Mercoledì sera di Italia 1, sono gli scherzi organizzati da Le Iene a discapito dei personaggi appartenenti al mondo dello spettacolo. Questa volta, purtroppo per lei, è toccato a Corinne Clery, nota attrice francese. Il servizio è stato realizzato in collaborazione con Edoardo Ercole, figlio di Serena Grandi e del defunto marito di Corinne. Gli inviati dallo smoking nero hanno fatto credere all’ex concorrente del Grande Fratello Vip, che il piccolo di casa avesse finalmente trovato un compagno. Fin qui nulla di male, direte voi. Peccato che il complice de Le Iene non fosse altro che un truffatore, interessato ad avere soltanto una casa intestata a suo nome, regalata da Edoardo Ercole. Il figlio di Serena Grandi non ha però tutti i soldi necessari per acquistare una casa, così è finito per chiederli alla sua seconda mamma. Corinne Clery, a cui il diretto interessato ha confessato di essere un truffatore, non ha reagito bene di fronte alla storia che si è ritrovata davanti e, con le unghie e con i denti, ha provato a tutelare il suo figlioccio, sperando di riuscire a fargli aprire gli occhi.

Edoardo Ercole a Le Iene: il messaggio di Corinne Clery

Corinne Clery ha trascinato Edoardo Ercole fuori dalla casa che li ospitava, provando più volte a smascherare il complice de Le Iene, che ha poi deciso di rinchiudere fuori dalle mura la coppia più bizzarra del piccolo schermo. L’attrice francese, che di certo non si arrende di fronte ai primi ostacoli, ha minacciato il ragazzo di chiamare la polizia. Gli inviati dallo smoking nero si sono sentiti costretti, per non far intervenire le forze dell’ordine, a rivelare a Corinne Clery di essere la protagonista di uno scherzo de Le Iene. La seconda mamma di Edoardo Ercole non ha reagito benissimo di fronte a tale rivelazione, anche se è stata profondamente sollevata di non dover vedere il ragazzo soffrire. Corinne, approfittando del momento, ha confessato di sperare di poter essere utile, attraverso il servizio realizzato, a tutte le famiglie che hanno figli omosessuali o a quei ragazzi che non hanno il coraggio di fare coming out. In che modo? Vedendo l’omosessualità come una cosa normalissima, così come è giusto che sia. Anche questa volta, anche se non del tutto, gli inviati dallo smoking nero hanno centrato il bersaglio prestabilito.

About Maurizio Riccio

Nato a Napoli il 22 Luglio del 1991. Fin da piccolo ha nutrito un particolare interesse per il mondo della televisione e per la scrittura. Si è laureato in Scienze della Comunicazione con e tesi sul mondo del cinema. Appassionato da sempre di libri, manga, anime, telefilm e programmi trash. Spera di poter fare carriera come scrittore o come giornalista.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *