X


Paola Barale perde la causa contro Alfonso Signorini: “Mi fa male”

Scritto da , il luglio 27, 2018 , in Personaggi Tv
foto Paola Barale

Alfonso Signorini vince la causa contro Paola Barale: lo sfogo di lei

Esattamente un anno fa Paola Barale ha querelato il magazine diretto da Alfonso Signorini in quanto alcuni fotografi si sono addentrati nella sua dimora per scattare delle foto. Il tutto è avvenuto nella sua casa ad Ibiza: la donna si era appena alzata ed era a seno nudo. La popolare conduttrice ha protestato veemente sui social, asserendo che sia stata violata la sua privacy. Per tale ragione Paola Barale ha deciso di adire a vie legali contro il giornale, chiedendo un risarcimento danni. E a distanza di un anno ecco arrivare la sentenza, che non ha fatto però molto piacere a Paola Barale. Difatti la donna ha perso clamorosamente la causa. Motivo per cui si è riversata immediatamente su instagram, sfogandosi duramente:

“Oggi sono qui per parlarvi di qualcosa che mi fa male…L’anno scorso sono stata paparazzata a casa mia a seno nudo, in un mio momento privato…Secondo la legge non c’è reato…Sono indignata ed offesa…E’ un affronto…”

Successivamente ha parlato di aver subito un vero e proprio atto di bullismo in quanto sono state scattate delle foto a tradimento in casa sua, e non in un luogo pubblico. Ragion per cui non ha capito come le due giudici, che hanno preso in esame questo fatto, non abbiano sentenziato a suo favore. Tuttavia ha anche dichiarato di accettare comunque la sentenza, non rinunciando mai alla sua dignità.

Paola Barale sconfitta in tribunale da Alfonso Signorini

Brutte notizie per Paola Barale. Cosa le è successo? Oggi ha parso la causa contro il giornale diretto da Alfonso Signorini. Difatti l’anno scorso, per i pochi che non lo sapessero, alcuni fotografi del settimanale edito da Mondadori sono entrati nella sua casa ad Ibiza per scattarle delle foto. In quella circostanza la famosa conduttrice si era appena svegliata, ed era inoltre a seno nudo. Ovviamente Paola Barale è andata su tutte le furie, protestando in lungo e in largo. Ha anche portato il magazine di Alfonso Signorini in tribunale, ma purtroppo ha perso la causa. Difatti le due giudici non hanno ritenuto che ci fosse alcun reato. Una sentenza, che Paola Barale, pur accettandola, non ha affatto gradito. Per tale motivo si è riversata sui social per protestare duramente, scrivendo un post di fuoco. Dalla sua parte si sono schierati ovviamente anche i suoi tantissimi fan, i quali le hanno subito scritto centinaia e centinaia di messaggi per cercare di tirarle su il morale. Nella speranza riesca a superare questo difficile momento, non resta che farle un grosso in bocca al lupo.

About Alessio Cimino

Esuberante toscano, è nato a Pietrasanta (Lucca) in un lunedì di qualche anno fa. Dopo il diploma come Tecnico Sociale si è laureato in Lettere e Filosofia indirizzo Arte, Musica e Spettacolo nella città dove Manzoni sciacquava i panni nell'Arno. Mosso dalla voglia di seguire il mondo dello spettacolo e della Tv ha deciso di trasferirsi a Milano.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *