X


Vieni da Me Caterina Balivo, fan contro ospite: “Cose di pessimo gusto!”

Scritto da , il 28 Maggio, 2020 , in Programmi Tv
foto di Caterina Balivo in lacrime

Vieni da Me, spettatore contro ospite di Caterina Balivo attacca: “Cose di pessimo gusto!

Di recente Morgan a Vieni da Me ha fatto delle rivelazioni di cattivo gusto che, magari, sul momento avranno strappato anche un piccolo sorriso. Alla conduttrice Caterina Balivo aveva raccontato in diretta che durante la sua quarantena da coronavirus si è lavato soltanto due volte e di aver lasciato un libro sul bidet che non usava da tempo. Uno spettatore di Vieni da Me di Caterina Balivo ha scritto alla posta di Alessandro Cecchi Paone sul settimanale NuovoTv sostenendo di aver sentito delle “cose di pessimo gusto” su Rai1. Inoltre lo spettatore in questione ha criticato fortemente Morgan, “la cui unica arte è far parlare di sè con uscite polemiche e spesso aggressive”, chiedendosi quale contributo possa dare alla televisione e alla musica Morgan: “Ormai la gente ha perso ogni inibizione e senso del pudore?”.

Vieni da Me, Morgan da Caterina Balivo. Alessandro Cecchi Paone: “Costretto a spararla grossa”

Il noto opinionista e giornalista Alessandro Cecchi Paone ha risposto alla lettera ricevuta dallo spettatore di Vieni da Me, il talk condotto da Caterina Balivo, su Morgan. Il divulgatore scientifico ha dichiarato di non ascoltare la sua musica ma di aver sentito parlare di Morgan come di un geniaccio e, come tale, è venuto alla ribalta. Alessandro Cecchi Paone, inoltre, ha ammesso che Morgan sembra aver cambiato mestiere, non sa se per scelta o per necessità:

“Al suo posto è nato un personaggio che per mantenere la fame di maledetto è costretto a spararla sempre più grossa”.

Il giornalista, infine, si è chiesto: “Fino a dove si spingerà pur di far parlare di sè?”. Intanto Morgan si prepara per il Festival di Sanremo 2021 e ha già invitato Bugo per ritornarci, come svelato in diverse occasioni.

Morgan, giornalista fa una rivelazione: “Campione del distanziamento asociale”

Il giornalista Camillo Langone su Il Foglio ha detto la sua su ‘Essere Morgan’, il nuovo libro uscito da qualche giorno di Morgan. Il giornalista ha dichiarato che leggendo ‘Essere Morgan’ si è commosso per “il bisogno di torri d’avorio, l’enfatico elitismo, la dichiarazione di appartenenza a una razza superiore e semi – estinta“, espressi nella sua opera da parte del cantante:

“Si riconosca in Morgan l’insostituibile campione del distanziamento asociale”.