X


Sandra Milo, confessione sulla sua vita privata: “Hanno bisogno di aiuto”

Scritto da , il 20 Giugno, 2020 , in Personaggi Tv
Foto Sandra Milo triste

Sandra Milo fa un appello per gli attori di teatro: “Hanno bisogno di aiuto”

Dopo essere stata sostituita da Katia Ricciarelli a Io e Te, Sandra Milo si è incatenata a Palazzo Chigi per testimoniare il dolore degli addetti ai lavori all’interno del magico mondo dello spettacolo e ha anche iniziato uno sciopero della fame, poi interrotto una volta incontrato il premier Giuseppe Conte. Avrebbe dovuto recitare a teatro, ma non è stato possibile, e non è ancora possibile riaprire a causa dei costi che sarebbero superiori alle entrate. Al settimanale Mio Sandra Milo ha fatto un appello: “Hanno bisogno di aiuto. Il teatro ha un costo che va dal personale tecnico agli artisti. Non possono lavorare per rimetterci. Dobbiamo riprendere con le dovute cautele”.

Sandra Milo sull’incontro col premier Giuseppe Conte: “Persona affabile e naturale”

“Giuseppe Conte è una persona affabile e naturale, sono rimasta stupita. L’ho incontrato per parlare di tutti quei lavoratori autonomi e non mi aspettavo così tanto risalto, sono solo andata per dare risalto a tutte quelle persone che non lavorano”: così si è espressa Sandra Milo sull’incontro con Giuseppe Conte il quale non voleva assolutamente che lei continuasse con lo sciopero della fame. Sandra Milo è poi andata ospite de La prova del cuoco a raccontare questo evento così importante a cui i giornali hanno dato tanto risalto.

Sandra Milo fa un chiarimento: “Sono ancora in condizione di lavorare”

Nonostante Pierluigi Diaco abbia scelto di rinnovare il cast di Io e Te, Sandra Milo, che si è detta dispiaciuta, ha voluto chiarire: “Sono ancora in condizione di lavorare. Ho buona salute e tanta energia”. Si spera che possa tornare al più presto a calcare i palcoscenici più prestigiosi d’Italia assieme ai suoi colleghi artisti.