X


Unomattina Estate, Alessandro Baracchini confessa: “L’ho persa da giovane”

Scritto da , il 26 Luglio, 2020 , in Interviste
foto di Alessandro Baracchini a Unomattina Estate

Alessandro Baracchini di Unomattina Estate fa una confessione: “L’ho persa da giovane”

Alessandro Baracchini, conduttore di Unomattina Estate insieme a Barbara Capponi, racconta il superamento del suo concorso in Rai come una delle gioie più grandi della sua vita, azienda per la quale lavora dal 1996. Dopo aver conseguito la laurea in Lingue e Letterature Straniere, ha vissuto e insegnato italiano in un’università inglese, nella quale si trovava molto bene. Per questo, in un’intervista concessa al settimanale Telepiù, Alessandro Baracchini ha confessato sì la gioia per essere entrato nell’emittente televisiva di Stato, ma anche un po’ di rammarico per aver dovuto lasciare una vita che gli piaceva molto. Suo padre, comunque, è sempre stato molto soddisfatto dei suoi successi professionali. Sua madre, invece, non ha potuto gioirne:

Mia madre l’ho persa da giovane. Abbiamo fatto in tempo a festeggiare insieme soltanto il mio primo trenta e lode. Poi c’è mia sorella, la mia critica più severa.

Unomattina Estate, Alessandro Baracchini racconta: “L’estate che conservo nel cuore”

Ha fatto il salto, sempre in Rai, dal telegiornale a un programma di intrattenimento estivo come Unomattina Estate. Per questo, nell’intervista rilasciata al settimanale Telepiù, ad Alessandro Baracchini è stato chiesto qual è l’estate che più di tutte conserva nel cuore. Il conduttore non ha avuto dubbi:

Quella dei diciott’anni. 1982, l’Italia vinceva i mondiali in Spagna. Io ero in campeggio con alcuni amici in Grecia.

Alessandro Baracchini, come possiamo intuire da questo racconto, ama molto viaggiare, soprattutto in compagnia delle persone che lo fanno stare bene.

Alessandro Baracchini sull’impegno a Unomattina Estate: “Non mi sono mai alzato presto”

Di recente è spuntato un video fuori onda di Alessandro Baracchini e Barbara Capponi a Unomattina Estate. Il conduttore, nell’intervista su Telesette, ha spiegato che per lavorare in questo programma ha dovuto cambiare radicalmente le proprie abitudini:

Non mi sono mai alzato presto volentieri. Così, per fare pratica, ho cominciato a svegliarmi prestissimo una settimana prima dell’inizio.