X


Le Iene per Nadia Toffa. Filippo Roma: “Mi dava l’angoscia della fine”

Scritto da , il 12 Agosto, 2020 , in Personaggi Tv
foto di Nadia Toffa e Filippo Roma

Filippo Roma de Le Iene su Nadia Toffa: “Mi dava l’angoscia della fine”

Domani sera, giovedì 11 agosto, andrà in onda su Italia1 una puntata speciale de Le Iene dal titolo Le Iene per Nadia, nella quale si celebrerà la ricorrenza di un anno dalla morte della giornalista, sconfitta nella battaglia contro il cancro. Un suo collega de Le Iene, Filippo Roma, in vista dell’evento ha rilasciato un’intervista al settimanale TV Sorrisi e Canzoni, all’interno della quale ha ricordato i tanti bei momenti trascorsi in compagnia di Nadia Toffa, a partire dal giorno del loro primo incontro, ma anche la tristezza dell’ultimo periodo, quello nel quale ormai iniziava a prefigurarsi l’esito più tragico:

L’ultima volta che l’ho vista era abbattuta nel corpo e questo mi dava l’angoscia della fine, un dolore insostenibile.

Per fortuna, di lì a poco Nadia Toffa smise di soffrire. Ma il suo ricordo pare resti indelebile tra tutti quanti l’abbiano conosciuta.

Nadia Toffa, Filippo Roma de Le Iene: “Mi colpì per la sua freschezza”

La puntata speciale de Le Iene di domani sera, giovedì 11 agosto, intitolata Le Iene per Nadia, ha il senso di concentrare tutto l’amore che Nadia Toffa continua a suscitare, a un anno di distanza dalla sua morte, nei colleghi e in tutti quanti l’abbiano conosciuta. Filippo Roma, altro giornalista de Le Iene, nell’intervista concessa a Tv Sorrisi e Canzoni ha spiegato perché rimase subito colpito da lei:

Mi colpì per la sua freschezza. Il suo amore per il lavoro rispecchiava il suo amore per la vita.

Filippo Roma a un anno dalla morte di Nadia Toffa: “Era unica”

Come già anticipato, domani sera andrà in onda su Italia1 uno speciale su Nadia Toffa. A un anno dalla sua scomparsa, il collega de Le Iene Filippo Roma ha voluto ricordarla così:

Nadia era unica. MI manca il suono della sua risata.