X


Ascolti tv ieri, 24 settembre: boom per Nero a Metà 2, Canale 5 all’11%

Scritto da , il 25 Settembre, 2020 , in Ascolti Tv
foto Claudio Amendola Nero a metà

Ascolti tv ieri, giovedì 24 settembre: Nero a Metà trionfa e batte Supercoppa su Canale 5 all’11%

Il pubblico del giovedì sera sceglie ancora la fiction di Rai1. Come riportano gli ascolti tv di ieri, giovedì 24 settembre, Nero a Metà 2 domina. La serie tv con Claudio Amendola ha trionfato e la terza puntata della seconda stagione è stata la più vista rispetto a quella della settimana scorsa e al debutto. Nero a Metà 2 ha raccolto davanti al video 4.553.000 telespettatori pari al 21.3% di share. Un risultato ancora lontano dal successo dell’edizione passata di Nero a Metà con Claudio Amendola andata in onda nel 2018: due anni fa incassava risultati oltre il 25% di share e più di 6 milioni di telespettatori. Su Canale 5, invece, la Supercoppa Europea Bayern Monaco-Siviglia è stata seguita da 2.600.000 telespettatori, pari all’11,7% di share. Risultati disastrosi per la rete ammiraglia del Biscione.

Ascolti tv ieri, 24 settembre: domina Nero a Metà 2. Piazza Pulita batte Dritto e Rovescio in pubblico

Gli ascolti tv e auditel di ieri, 24 settembre, hanno consegnato la vittoria a Nero a Metà 2, la fiction con Claudio Amendola. Sugli altri canali, invece, segnaliamo che Piazza Pulita ha battuto Dritto e Rovescio in numero di telespettatori. Sono stati 1.115.000 contro i 1.013.000 a seguire il talk politico di La7 di Corrado Formigli. Il programma di Paolo Del Debbio, invece, ha registrato in share il 6,1% contro il 5,5% di PiazzaPulita.

Ascolti tv e auditel ieri, giovedì 24 settembre: testa a testa tra La Vita in Diretta e Pomeriggio 5

Gli ascolti tv di ieri hanno fatto registrare un testa a testa tra La Vita in Diretta e Pomeriggio 5. Il contenitore del pomeriggio del primo canale della Tv di Stato, quest’anno condotto da Alberto Matano in solitaria, è stato visto da 1.538.000 telespettatori, pari al 14,06%. Barbara D’Urso su Canale 5, invece, è stata seguita nella prima parte da 1.431.000 telespettatori (14,4%), nella seconda da 1.597.000 (14,5%) e 1.552.000 telespettatori (13%) nella terza.