X


Striscia la notizia, Ficarra e Picone confessano: “Siamo ignari”

Scritto da , il 27 Settembre, 2020 , in Programmi Tv
Foto Striscia La Notizia Ficarra e Picone

Ficarra e Picone, confessione su Striscia la notizia: “Siamo ignari di quello che si vedrà nei servizi”

Manca soltanto un giorno all’inizio della nuova stagione di Striscia la notizia, e i due conduttori Ficarra e Picone si sono raccontati a TelePiù. In particolare su Striscia la notizia Ficarra e Picone hanno confessato di non essere ancora pronti. Anche se, precisa Picone, a Striscia è difficile essere pronti:

“Non si può mai esserlo perché noi siamo ignari di quello che si vedrà nei servizi fino all’ultimo minuto”.

Questo è proprio uno degli aspetti caratterizzanti di Striscia la notizia dal 28 settembre su Canale5, che prevede una grande improvvisazione dei conduttori.

Striscia la notizia, Picone ammette: “Se ti prepari è peggio”

Dunque i conduttori di Striscia la notizia Ficarra e Picone hanno spiegato quanta improvvisazione c’è nella trasmissione. Inoltre Ficarra e Picone hanno svelato di non avere un copione, anche perché a Striscia la notizia può succedere sempre di tutto. A tal proposito Picone ha spiegato:

“Se ti prepari è peggio. Se invece non sai cosa ti aspetta ti diverti di più. Così quando ci viene da ridere si vede, e se ci arrabbiamo pure”.

Il conduttore, in coppia con Ficarra, ha raccontato quanto tutto sia spontaneo a Striscia e lo è sempre stato fin dal primo giorno. Per la coppia questa è un’edizione importante visto che, per la prima volta, apriranno la nuova stagione della trasmissione.

Ficarra e Picone su Striscia la notizia: “E’ come stare in una grande famiglia”

Tutto è pronto, dunque, per la nuova stagione di Striscia la notizia con Ficarra e Picone ad aprire la trasmissione. Per i due questo è il 17° anno a Striscia la notizia, ma il primo a stare dietro il bancone nella fascia autunnale. Sull’atmosfera che si respira in trasmissione Ficarra e Picone hanno sempre speso ottime parole. In particolare Picone ha detto:

“Ormai con tutto il gruppo di Striscia siamo così affiatati che è come stare in una grande famiglia”.