La prova del cuoco, i piatti del 18 marzo 2015: involtini primavera e tanto altro ancora

By on marzo 18, 2015
foto la prova del cuoco marco bottega e biagio

Chi batterà lo chef? A deciderlo sarà ancora Paolo Massobrio, che metterà ancora in difficoltà i concorrenti con un ingrediente speciale da impiegare nei propri piatti. Ritornerà anche il C’era una volta, con la simpatica Luisanna Messeri, e Anna Moroni, che delizierà il nostro palato con una delle sue frivolezze. Involtini primavera, braciole di vitello e frittata di fagiolini e ricotta, i piatti di oggi. Non perdiamo altro tempo e vediamo come preparare le pietanze de La prova del cuoco di oggi, 18 marzo 2015.

C’era Una Volta, Braciole di Vitello di Luisanna Messeri. Ingredienti: 10 fettine di coscia di vitello, 50 g di carne di maiale (un pezzo), 50 g di prosciutto crudo, 20 g di funghi secchi, 40 g di grana, 400 g di pomodorini di collina, 1 bicchiere di marsala secco, sale e pepe nero di macinello, olio extravergine d’oliva, 400 g di funghi chiodini, un mazzetto di mentuccia.

Rifiliamo le fettine di coscia per dar loro la forma di un quadrato. Raccogliamo gli scarti, aggiungiamo la carne di maiale, il prosciutto crudo e i funghi secchi rivenuti in acqua tiepida. Tritiamo il tutto e uniamo del parmigiano grattugiato, il pepe se piace. Farciamo le fettine di carne, leghiamo e mettiamo a rosolare sul fuoco. Completiamo la cottura con i pomodorini e, infine, sfumiamo con il marsala.

foto_braciole_di_vitello

Le frivolezze di Anna, Involtini primavera di Anna Moroni. Ingredienti: 500 g di sfoglie per involtini. Per il ripieno: 100 g di carote tagliate a julienne, 100 g di fagiolini corallo, 100 g di germogli di soia, 200 g di cavolo cinese, 1 cipolla, 2 spicchi d’aglio, 1 L d’olio d’arachide, soia e peperoncino.

Tagliamo le carote e il cavolo cinese, saltiamo velocemente in padella con olio, aglio e cipolla quindi unire i germogli di soia e i fagiolini lessati. Insaporiamo con la soia e il peperoncino. Farciamo una sfoglia da involtino con un cucchiaio di ripieno, chiudiamo proprio a involtino e friggiamo in olio di arachide. Serviamo con soia, salsa agrodolce o salsa piccante, a seconda dei gusti.

Io, Lui e l’Alloro, Frittata con fagiolini e ricotta di Sergio Barzetti. Ingredienti: 8 uova, 200 g di fagiolini freschi, 6 zucchine novelle, 10 fiori di zucchina, 300 g di ricotta di pecora, 60 g di grana grattugiato, maggiorana, alloro, olio extravergine d’oliva, sale e noce moscata. Per il ripieno: burro, farina e 50 g di grissini sottili.

Tagliamo le zucchine a rondelle e trifoliamo in padella con un filo d’olio, sale e una foglia d’alloro. Lasciamo cuocere per 8-10′, dopodiché profumiamo con le foglioline di maggiorana. Intanto sminuzziamo i fiori di zucca e teniamo da parte, quindi scottiamo i fagiolini in acqua bollente per 6′. Amalgamiamo le uova con 100 g di ricotta, il parmigiano, la noce moscata, sale e poche foglie di maggiorana. Infine unite i fagiolini sminuzzati. Imburriamo una teglia e spolveriamo le pareti con i grissini tritati. Versiamo il composto all’interno della teglia e facciamo cuocere per 25-30′ a 160°C. Sformiamo la frittata raffreddata, tagliamo in due strati. Spalmiamo la ricotta sulla base e aggiungiamo le zucchine con i fiori, aggiustiamo di sale e ricopriamo con il secondo strato di frittata.

Avete bisogno di un fresco appetizer oppure di qualcosa per le prime uscite fuori porta? Non perdete i bicchierini di peperoni e tonno e i bocconcini di pollo allo zenzero, realizzati a La prova del cuoco il 17 marzo 2015.

About Martina Dessì

Nata nel 1988, in un venerdì molto speciale… Dopo la maturità scientifica, conseguita a pieni voti, ha deciso di iscriversi al corso di laurea in Chimica. Non trascura la passione per la lettura, che nutre sin da bambina, divorando enormi quantità di libri. Quasi per caso, si trova ora ad inseguire il suo sogno, che sembrava ormai sopito, scrivere…

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *