Morgan lascia X-Factor: chi sarà il sostituto?

By on maggio 3, 2015
Foto Morgan

Il matrimonio che univa X-Factor e Morgan pare essersi definitivamente concluso. Infatti come annunciato da DavideMaggio.it, il giudice più discusso della storia del talent non è stato riconfermato per la prossima edizione. Se però Morgan non siederà più tra i giudici pare esserci invece un discusso ritorno tra le poltrone del talent, stiamo parlando di Elio che tornerà così nel quartetto di giudici.

Elio alla faccia delle dichiarazioni dello scorso anno nelle quali giurava di non voler tornare “mai più” come giudice del talent pare essere invece l’unica vera novità del talent di Sky. Confermata, infatti la presenza, nonostante le incertezze iniziali, di Fedez, vera rivelazione della scorsa edizione e di Mika, sempre più a suo agio nel ruolo di unico giudice “straniero” del talent.
Restano ancora alcuni dubbi sulla presenza di Victoria Cabello anche se le possibilità di vederla nuovamente come unica presenza femminile del talent e sostituta molto discussa dell’indimenticata Simona Ventura son sempre più alte.

Patiti dei talent e appassionati di musica preparatevi al ritorno, in autunno, di X-Factor. Se siete convinti invece di avere dentro di voi l’X-factor potete partecipare alle prime selezioni ufficiali il 9-10-11 maggio a Roma al Palalottomatica e a Bologna il 23-24-25 Maggio presso la torre Unipol.

Se i rumors verranno confermati la nuova edizione di X-Factor avrà una giuria già vista nelle passate edizioni, togliendo ai telespettatori la curiosità dettata dall’arrivo di un nuovo giudice. Infatti nel talent di Sky, squadra che vince non si cambia e se si cambia lo si fà tornando verso il proprio passato.

About Giuliano Castagna

Nato in Sicilia 25 anni fa in una delle province siciliane meno note, decide all’età di 19 anni di trasferirsi nella capitale. La passione, a tratti spasmodica, per la televisione, mezzo di comunicazione seguito da sempre, lo porta a laurearsi in Comunicazione prima e far un master in scrittura televisiva poi. Sogni nel cassetto? Fare l'autore televisivo.

One Comment

  1. Rossella

    maggio 3, 2015 at 17:36

    Non lo seguo ma ci vedrei bene un poeta o un altro poeta dal momento che non ho mai seguito Morgan. Lo dico perché ho notato che mediamente ci si approccia al prossimo con fare benedicente. Classica scena da supermercato: incontri una persona che ha fretta e non ti dice – scusa scappo, poi ti dico… ti abbraccio, arrivederci/ saluti a casa/ ci sentiamo presto e chi più ne ha più ne metta.- No, niente di tutto questo… si ferma e dopo averti fatto presente che ha un impegno s’intrattiene quei due o tre minuti che ti spiazzano… proprio da restarci di sale!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *