Squadra Antimafia 7, quinta puntata: la doppia faccia di Calcaterra

By on ottobre 1, 2015
foto Giovanni Scifoni

Squadra Antimafia 7, trama 7 ottobre: Tempofosco in crisi

La morte di Lara Colombo (Ana Caterina Morariu) continua a tormentare i protagonisti di Squadra Antimafia 7. In un gioco perverso tra bene e male, la fiction poliziesca targata canale 5, continua a stupire con continui colpi di scena. La lotta per la giustizia, nella Catania governata dai Maglio e dai Corvo, è diventata una guerra di vendetta. Già nella seconda puntata, della serie Taodue, i ruoli dei protagonisti si sono invertiti. Nell’incontro di ieri sera il confine tra buoni e cattivi è stato spazzato via definitivamente. L’insospettabile magistrato, Ada Ferretti (Marta Zoffoli), è fuggita con l’aiuto di Filippo De Silva (Paolo Pierobon), mentre il Vicequestore Domenico Calcaterra continua a destare preoccupazione. Il ritorno in prima linea di Marco Bocci nelle indagini della Duomo, ha mostrato un lato oscuro del personaggio, vittima di continui vuoti di memoria. La quinta puntata, in onda in prima serata giovedì 7 ottobre alle 21.15 su canale 5, vedrà il Vicequestore trasformarsi in assassino? Le anticipazioni annunciano che il ritrovamento dell’archivio di Crisalide, aiuterà finalmente la squadra di Tempofosco a mettere in ordine alcuni tasselli. Giovanni Scifoni, ancora profondamente provato dalla morte della collega Lara Colombo, riuscirà a superare la crisi in cui è sprofondato? Con l’aiuto dell’analista finanziaria Anna Cantalupo (Daniela Marra), la Duomo metterà a segno arresti importanti, senza però riuscire ad arrivare al nome de Il Broker.

Anticipazioni Squadra Antimafia 7: quinta puntata del 7 ottobre

Il finale di ieri sera, con la scoperta del doppio gioco di Goffredo Collina (Massimo Wertmuller) suocero di Anna Cantalupo, ha sconvolto di nuovo gli snodi narrativi di Squadra Antimafia 7. L’uomo, implicato nei loschi traffici di Crisalide, cercherà di sfuggire alla Duomo. Con l’aiuto del socio, Saverio Torrisi (Fabio Troiano), tenterà di cancellare gli indizi che portano a lui, cercando di nascondere il suo vero volto. Proseguirà anche la guerra tra i clan. Ai Maglio, sterminati da De Silva nella quarta puntata, subentreranno i Corvo. Rachele Ragno (Francesca Valtorta), in cerca di vendetta, tenterà di mettere le mani nei traffici della famiglia avversaria, continuando a servare rancore nei confronti di Domenico Calcaterra. Il Vicequestore, in preda a continui blackout e allucinazioni, perderà di vista la realtà annegando nel passato. I ricordi si mescoleranno al presente, in un intreccio difficile da districare. Marco Bocci entrerà in crisi a causa del suo stato di salute (che lo ha trasformato in un assassino), ma non abbandonerà il campo. L’appuntamento, quindi, con la quinta attesissima puntata di Squadra Antimafia 7 è per giovedì 7 ottobre alle 21.15 su canale 5.

About Simona Tranquilli

Nata a Latina il 16 Maggio 1983, dopo il Liceo Scientifico ha capito che la sua strada è la scrittura. Ha conseguito la Laurea Specialistica in “Editoria, comunicazione multimediale e giornalismo” presso la facoltà di Scienze della Comunicazione dell'Università La Sapienza di Roma. Durante il periodo universitario ha lavorato prima presso un quotidiano e poi per un settimanale della provincia di Latina, trattando temi di attualità e spettacolo. Moglie e mamma tuttofare, ama viaggiare e praticare sport ma, soprattutto, è un'appassionata di televisione. Predilige i programmi di intrattenimento leggero e le serie televisive. Supervisore de LaNostraTv, scrive per il sito dal 2014.

One Comment

  1. Pingback: Squadra Antimafia 7: Paolo Pierobon svela chi è davvero De Silva | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *