Al Bano soffre di psoriasi: la confessione choc

By on
foto Albano Carrisi

Al Bano confessa: “Soffro di psoriasi”

Al Bano è tornato in Tv con Così lontani così vicini, il programma sui ricongiungimenti familiari che va in onda il venerdì sera su Rai 1, a fianco di Romina Power. Il cantante ha recuperato un buon rapporto con l’ex moglie dopo anni in cui si sono fatti la guerra. Anche con Loredana Lecciso è tornato il sereno, come ha confessato lei stessa qualche giorno fa. Eppure i tormenti e le sofferenze del passato hanno lasciato un segno indelebile sulla pelle di Al Bano. Il cantante, infatti, ha confidato al settimanale Nuovo di soffrire di psoriasi. La psoriasi è una malattia cronica infiammatoria della pelle ma non è né infettiva né contagiosa. Si formano chiazze spesse e arrossate, coperte da squame di colore grigio. Non c’è una terapia risolutiva ma i trattamenti farmacologici aiutano a tenere la malattia sotto controllo. La patologia ha probabili origini genetiche ma si può scatenare anche per fattori ambientali e psicologici. Al Bano conduce una vita stressante, lavora moltissimo e dorme poco, la separazione da Romina non è stata indolore ma, soprattutto, ha dovuto affrontare un grandissimo dolore: la scomparsa della figlia Ylenia nel 1994. E’ una ferita ancora aperta.

Al Bano: ecco come ha scoperto di soffrire di psoriasi

Al Bano ha raccontato come e quando ha scoperto di soffrire di psoriasi: “Gli anni ’90 per me sono stati duri da sopportare. Mi è successo di tutto. Cominciai a vedere sulle mani, sulle ginocchia e sui piedi una strana dilatazione della pelle. Avevo un forte prurito e, quando mi grattavo, spesso sanguinavo”. Era la psoriasi (termine che deriva dal greco e significa, appunto, “condizione di prurito”) che faceva la sua comparsa, per la prima volta, sulla pelle di Al Bano a causa dello stress che doveva sopportare quotidianamente. Grazie a un professore di dermatologia che lavora all’ospedale San Raffaele di Milano e usa una tecnica all’avanguardia, un particolare laser che si chiama X-Trac, Al Bano, anche se non è riuscito a debellare definitivamente questa fastidiosa malattia, si sente quasi guarito: “Però sto sempre attento a non farmi vincere dallo stress, altrimenti il problema torna a manifestarsi”. L’esperienza con la psoriasi ha insegnato ad Al Bano che, innanzitutto, occorre affidarsi a un buon medico e, poi, cosa fondamentale, è necessario amarsi un po’ di più. Lo stress è micidiale per la salute. Al Bano ha imparato a non farsi sopraffare dai pensieri negativi e a prendersi cura di sé. Come si dice: la salute viene prima di tutto!

About Isabella Adduci

Nata a Cassano allo Ionio (Cosenza) nel 1978, si è laureata in Giurisprudenza all'Università degli Studi di Bari ed ha conseguito l'abilitazione all'esercizio della professione forense presso la Corte d'Appello di Catanzaro. Da sempre appassionata di televisione, cinema e spettacolo, ama scrivere e leggere libri di ogni genere, quotidiani, magazines. Il suo sogno è quello di diventare un apprezzato critico televisivo... sognare non costa nulla!
Articolo aggiornato il

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *