Legàmi anticipazioni prossima settimana: Ricardo si uccide

By on luglio 19, 2016
Legàmi, puntata del 3 gennaio

Anticipazioni Legàmi 23-29 luglio: Diana si vendica

La programmazione di Legàmi della settimana in corso ha subito alcuni cambiamenti, a causa di alcuni speciali dedicati ai fatti di tragica cronaca avvenuti nei giorni passati, e così alcuni episodi non sono andati in onda. Ma che cosa accadrà negli episodi di Legàmi in onda dal 23 al 29 luglio? Sandra riesce a mettere in fuga gli uomini che Diana ha mandato nell’Alentejo per uccidere Eunice. Nel frattempo a Legàmi Diana viene cacciata da Ricardo, che ha cominciato ad aprire gli occhi su di lei. La ragazza torna a vivere nel suo vecchio appartamento con Marisa e Cesar, che però non gradiscono molto la sua presenza. Ricardo inizia a riconquistare a fiducia della sua famiglia, tanto che Rita gli chiede di prendere il suo posto alla Io – Io ma Diana si riserva di fargliela pagare e lo fa in maniera subdola, provocandone la morte. Manda ai Caldas Ribeiro il video di Tiago che accusa Ricardo della rapina e della morte di Alice.

Legàmi trame puntate italiane: Diana a processo

Tutti sono sconvolti ed Ines accusa Ricardo di aver provocato pure la morte di suo fratello. Così le anticipazioni di Legàmi rivelano che tutti vogliono denuncialo e, allora, lui va da Diana e si spara davanti a lei, che rimane esterrefatta. Prima che la famiglia venga a sapere del suicidio, Rita cerca di trovare una soluzione per l’azienda e qualcuno che possa sostituirla, visto quello di cui è accusato il cugino. Infine nelle puntate di Legàmi della prossima settimana arriva il giorno del processo di Diana, che continua a portare avanti la farsa dell’amnesia, mentre Adelaide l’accusa di essere un’assassina ed Ines racconta del suo rapimento. Nel frattempo Eunice è ancora molto confusa ma, almeno, è al sicuro nell’Alentejo, lontana da sua figlia e protetta da Cristiana e dalla sua guardia del corpo Diogo.

About Patrizia Gariffo

Ama scrivere e lo fa da sempre. Dopo la laurea in Lettere Classiche è diventata giornalista pubblicista e questo le ha permesso di avere diverse esperienze sia sulla stampa tradizionale che su quella online e le ha fatto apprezzare sempre di più questo lavoro. E' una persona molto riservata, non le piace mettersi in mostra, anche quando potrebbe farlo. Preferisce la sostanza all’apparenza e non sopporta gli opportunisti e chi si sente più di quello che in realtà vale.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *