Pippo Baudo a Domenica In: il retroscena

By on luglio 7, 2016
foto di Pippo Baudo

Domenica In affidata a Pippo Baudo: il retroscena

Fino a qualche giorno fa il futuro di Domenica In, lo storico contenitore domenicale di Raiuno, sembrava incerto. Poi il mistero è stato chiarito: a condurre la prossima edizione di Domenica In sarà nientemeno che Pippo Baudo. Il presentatore siciliano, che ha compiuto 80 anni lo scorso 7 giugno, si riprende il palcoscenico. Chi pensava che la sua carriera fosse ormai avviata sul viale del tramonto dovrà ricredersi: Pippo Baudo sarà al timone di uno dei programmi di punta di Raiuno per la tredicesima volta. Come mai i vertici della Rai hanno deciso di puntare ancora una volta su Pippo Baudo? E’ lo stesso conduttore a spiegare com’è andata sulle pagine del Corriere della Sera in edicola oggi:

“E’ come quando dopo un temporale, all’improvviso spunta un sole inaspettato. Il direttore di Rai1 Andrea Fabiano mi è riconoscente per il servizio antico reso a quest’azienda”.

Baudo è già al lavoro, ha le idee chiare su come impostare la nuova edizione di Domenica In: attualità, spettacolo e informazione. Grandi ospiti, si parlerà di libri e mostre. Niente pettegolezzi e delitti. Il presentatore siciliano, che ha fatto la storia della televisione italiana, riuscirà a riportare Domenica In ai fasti di un tempo?

Pippo Baudo a Domenica In: “Sono l’erede di me stesso”

Pippo Baudo, probabilmente, non condurrà da solo Domenica In: vorrebbe “scovare” una nuova Lorella Cuccarini o una nuova Heather Parisi. E a chi dice che ormai è troppo vecchio risponde:

“Sono l’erede di me stesso. Se Anchise riesce a scendere dalle spalle di Enea e a camminare, lasciatelo camminare”.

Baudo chiarisce che non c’è mai stata una lite o un distacco drammatico con la Rai, avevano altri piani ma ora ci hanno ripensato. La Domenica In di Pippo Baudo dovrà scontrarsi ogni settimana contro Domenica Live e Barbara d’Urso che quest’anno ha battuto quasi sempre la concorrenza. Cosa s’inventerà il Pippo nazionale per sconfiggere la corazzata di Canale 5? In una delle ultime edizioni di Domenica In da lui condotte, Baudo ha ospitato personaggi del calibro di Roberto Benigni e Fiorello, se ci dovesse riuscire anche stavolta Barbara d’Urso dovrebbe correre ai ripari per la prima volta dopo anni di dominio incontrastato. Lorella Cuccarini, Mara Venier, Paola Perego prima con Pino Insegno e poi con Salvo Sottile, non sono riusciti ad impensierire più di tanto la conduttrice napoletana. E se ci riuscisse il “giovane-vecchio” Pippo Baudo? La sfida è aperta!

About Isabella Adduci

Nata a Cassano allo Ionio (Cosenza) nel 1978, si è laureata in Giurisprudenza all'Università degli Studi di Bari ed ha conseguito l'abilitazione all'esercizio della professione forense presso la Corte d'Appello di Catanzaro. Da sempre appassionata di televisione, cinema e spettacolo, ama scrivere e leggere libri di ogni genere, quotidiani, magazines. Il suo sogno è quello di diventare un apprezzato critico televisivo... sognare non costa nulla!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *