Catturandi fiction, trama terza puntata: il vero volto di Vergani

By on settembre 13, 2016
foto catturandi

Anticipazioni Catturandi prossima puntata: la caccia continua

Ieri sera è partita con un buon successo, con 3.477.000 telespettatori e il 14,86 % di share, la nuova fiction di Rai 1 Catturandi – Nel nome del padre con un parterre di attori di tutto rispetto, da Massimo Ghini a Leo Gullotta, da Alessio Boni ad Anita Caprioli, protagonista principale di questa nuova serie tv in sei episodi di casa Rai. Tra ieri sera e questa sera il pubblico conoscerà il cast e la trama delle prime due puntate della fiction Catturandi e le fasi della caccia al boss Natale Sciacca (Vincenzo Amato) ed entrerà in una Palermo che, come dice il personaggio interpretato da Alessio Boni, il banchiere milanese Tito Vergani, è sempre la stessa:

“caotica, tutta rotta ma sempre bellissima”

E in questa città, tanto complicata quanto affascinante, i protagonisti anche nella terza puntata di Catturandi danno la caccia al boss latitante Sciacca, che all’ultimo momento è riuscito a fuggire ma che, anche dal suo rifugio, continua a tirare le fila dell’organizzazione mafiosa e non solo di quella. Infatti il boss vorrebbe coinvolgere nei suoi loschi affari Vergani, mettendo le mani sul parco eolico che la Banca del milanese sta finanziando.

Catturandi trama 19 settembre: Alina riscopre suo padre

Tito Vergani, però, sembra che non abbia alcuna intenzione di lasciarsi coinvolgere e di sottostare al volere del boss mafioso ma, anzi, se lo mette contro. Così, nella prossima puntata di Catturandi in onda lunedì 19 settembre, il banchiere favorisce l’arresto di un uomo fedele a Sciacca, il commercialista Nicosia (Gaetano Aronica). Gli agenti della Squadra di Palma Toscano (Anita Caprioli) e di Valerio Vento (Massimo Ghini) arrivano a lui seguendo la pista dei pizzini di Sciacca e Nicosia viene arrestato per frode fiscale. In carcere viene sorvegliato ma la Catturandi non sospetta affatto che a favorirne l’arresto sia stato Tito Vergani, che ha fatto finta di voler entrare in affari con lui e con Natale Sciacca. Infine le anticipazioni di Catturandi – Nel nome del padre rivelano che il rapporto tra Tito e sua figlia Alina (Marta Gastini) sembra che abbia trovato nuova forza e che tra i due stia nascendo un’intesa che, forse, si è persa nel tempo o che, più probabilmente non c’è mai stata. E, così, la ragazzina decide di tornare a Palermo dal padre, dopo aver letto una sua lettera.

About Patrizia Gariffo

Ama scrivere e lo fa da sempre. Dopo la laurea in Lettere Classiche è diventata giornalista pubblicista e questo le ha permesso di avere diverse esperienze sia sulla stampa tradizionale che su quella online e le ha fatto apprezzare sempre di più questo lavoro. E' una persona molto riservata, non le piace mettersi in mostra, anche quando potrebbe farlo. Preferisce la sostanza all’apparenza e non sopporta gli opportunisti e chi si sente più di quello che in realtà vale.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *