Tu sì que vales: chi è Simone Rugiati?

By on
Foto Simone Rugiati

Tu sì que vales: la scheda di Simone Rugiati

Questa sera su Canale 5 avrà inizio la nuova edizione di Tu sì que vales, il talent show che può vantare la giuria migliore del piccolo schermo: Maria De Filippi, Gerry Scotti, Rudy Zerbi. Quest’anno, però, le novità hanno interessato il programma: infatti come quinto giudice si avrà il vivace Teo Mammuccari mentre alla conduzione il pubblico potrà trovare Belen Rodriguez (confermatissima) e Simone Rugiati, quest’ultimo subentrato a Francesco Sole. Il nuovo conduttore del programma di successo del quinto canale della televisione arriva direttamente dai fornelli e questa sarà la prima volta in cui si cimenterà in un programma avulso dalla cucina. Simone Rugiati, nato il 1981, dopo aver ottenuto il diploma ha preso parte a diversi stage formativi sia in Italia sia all’estero, iniziando poi a lavorare per alcuni ristoranti. Se non si fosse capito la cucina è la sua grande passione.

Simone Rugiati è il nuovo conduttore di Tu sì que vales: la biografia

Simone Rugiati è il nuovo conduttore di Tu sì que vales assieme a Belen Rodriguez. Il pubblico lo ricorderà come concorrente de L’Isola dei Famosi nell’edizione del 2002 condotta da Simona Ventura. E’ nel 2010, però, a ritagliarsi uno spazio televisivo fisso molto apprezzato dai telespettatori e dagli appassionati di cucina in generale, ovvero Cuochi e Fiamme, dove due concorrenti si sfidavano a colpi di prove culinarie sotto l’occhio attento di tre critici (Chiara Maci, Riccardo Rossi e Fiammetta Fadda). Oltre alla televisione, il cuoco/conduttore si è dilettato anche con la scrittura pubblicando libri di cucina. Con la sua simpatia e vivacità riuscirà a conquistare anche il pubblico di Canale 5?

About Denis Bocca

Critico cinefilo (non tutti lo sono) molto radical e poco chic. Non crede in Dio, ma in Al Pacino. Le sue passioni formano un trittico indissolubile: cinema, letteratura, televisione. Vicecaporedattore de LaNostraTv dal 3 Ottobre 2016, scrive anche per tre siti di cinema tra cui il suo (Scrivenny 2.0). Con LaNostraTv ha trovato lo spazio ideale per scrivere di televisione, finalmente.
Articolo aggiornato il

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *