Sandra Milo vittima di molestie: la confessione

By on ottobre 19, 2017
Foto Sandra Milo Storie Italiane

Sandra Milo: il caso Weinstein e la confessione delle violenze subite

L’attrice e conduttrice Sandra Milo ha raccontato ai microfoni di Radio Rai 1, nel programma Un Giorno da Pecora condotto da Geppi Cucciari e Giorgio Lauro, di essere stata vittima di molestie sessuali nella sua vita. In questi giorni sta facendo molto discutere il caso del potente produttore cinematografico statunitense Harvey Weinstein, accusato dall’attrice e regista Asia Argento di averla violentata. La dura confessione di Asia ha diviso molto il mondo dello spettacolo e del cinema internazionale: molte star hanno appoggiato la scelta dell’Argento nel parlarne anche a distanza di anni, mentre molti l’hanno criticata. La musa ispiratrice del regista Federico Fellini, Sandra Milo, ha detto la sua su questa storia durante l’intervista radiofonica e poi ha ammesso di essere stata molestata, non rilevando in alcun modo i nomi dei presunti importunatori. “Mi fa un pò pena”, ha dichiarato la Milo riferendosi a Weinstein, “ora è calunniato da tutti”. La Milo ha detto che nutre una particolare ammirazione per le donne che hanno coraggio, ammettendo di non capacitarsi per chi denuncia un avvenimento dopo tanti anni. “Noi donne, chi più chi meno, siamo state tutte violentate almeno una volta”.

Sandra Milo e lo sfogo sulle sue molestie sessuali

Sandra Milo, intervistata nel programma Un Giorno da Pecora su Radio Rai 1, ha confessato di aver subito delle violenze sessuali, dopo aver detto la sua sul caso Weinstein.

“Penso alla violenza sessuale, quando vorresti dire di no e non puoi perché non hai la forza. Anch’io sono stata importunata, ho reagito in ogni modo: con i morsi, con i calci, in tutti i modi. Qualche volta non è andata bene”.

L’attrice Sandra Milo ha anche dichiarato di non aver mai denunciato le violenze subite per paura che la gente pensasse che fosse tutta una trovata e per paura di non lavorare più. “Sono stata vittima di violenza, come tutte. Ma non tutte l’hanno confessato”. La Milo è decisa a non rilevare alcun nome dei suoi presunti molestatori; non l’ha fatto ai tempi che furono e non lo farà mai. Sul caso dello scandalo di Weinstein, Sandra Milo ritiene il produttore cinematografico una vittima, considerato uno stupratore da tutto il mondo. Riguardo all’ospitata dell’attrice, sceneggiatrice, regista, cantante e conduttrice Asia Argento a #Cartabianca, avvenuta lo scorso martedì su Rai3, ha dichiarato: “Lei ha fatto quello che si sentiva di fare e ha fatto bene. Non avrei mai fatto quello che ha fatto lei”.

About Marco Santoro

Nato il 14 Ottobre 1992, è un laureando in Scienze e Tecniche Psicologiche presso l'Università Kore di Enna. Appassionato di televisione, radio, spettacolo e scrittura. Ha prodotto e condotto diversi programmi radiofonici tra cui "Generazione Talenti", ricco di interviste a grandi personaggi della musica. Ha fondato e cura i siti di un'associazione culturale e musicale, di un'orchestra siciliana e di un cantante italiano. È impegnato nella presentazione di diversi spettacoli e in attività manageriali.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *