Romanzo Famigliare, Vittoria Puccini: quando inizia, trama e spoiler

By on dicembre 28, 2017
Foto cast fiction Romanzo famigliare

Fiction Romanzo Famigliare con Vittoria Puccini: le anticipazioni

Andrà in onda il prossimo 8 gennaio 2018, si tratterà quindi della prima fiction dell’anno per Rai Uno, la serie Romanzo Famigliare, per la regia di Francesca Archibugi e con protagonisti gli attori Vittoria Puccini e Guido Caprino. In questi giorni, come riportato da IoDonna e TvBlog, si è tenuta la conferenza stampa di apertura della fiction. La serie ruota intorno alla vicenda di Emma, interpretata appunto dalla Puccini, erede di una facoltosa famiglia livornese, che si ritrova madre in giovane età e cresce la figlia da sola a causa dell’assenza del marito Agostino, interpretato invece da Guido Caprino, che si ritrova sempre in giro per il paese a causa della sua occupazione di Capitano della Marina militare. La coppia si ritroverà a tornare a Livorno una volta che Agostino dovrà lavorare all’accademia navale della città ed Emma ripercorrerà il suo passato, ritrovandosi a fronteggiare di nuovo il padre Gian Pietro, interpretato da Giancarlo Giannini. Sembra intanto che la storia sia destinata a ripetersi, quando la figlia di Emma, Micol, (interpretata da Fotinì Peluso), resta incinta a soli 16 anni, facendo sì che anche la madre possa maturare insieme a lei.

Vittoria Puccini in Romanzo Famigliare: quando va in onda e anticipazioni

Fulcro centrale della fiction Romanzo Famigliare, con protagonista Vittoria Puccini, in onda in prima serata su Rai Uno il prossimo 8 gennaio, in sei appuntamenti, per un totale di 12 puntate, sono quindi il rapporto madre e figlia e gli scontri tra le varie generazioni.

Volevo fare un grande romanzo Ottocentesco e contemporaneo. […] Ho scelto Livorno, la città del mio amico Paolo Virzì. […] Un racconto veritiero è più appassionante per il pubblico. È stato difficile e meraviglioso.

Queste, tra le parole della regista Francesca Archibugi, in relazione al concept della fiction. La regista si è lasciata ispirare anche da importanti autori del passato, come il francese Honoré de Balzac, il tedesco Thomas Mann e l’inglese Charles Dickens. Ogni attore, invece, ha a sua volta presentato il proprio personaggio. La Emma della Puccini è una donna viziata, fragile, in cerca della propria identità, mentre il patriarca portato in scena da Giannini è un personaggio diverso da tutti gli altri, che racchiude molte particolarità e, infine, l’Agostino di Caprino è un uomo inquieto, perennemente in conflitto, diviso tra l’amore che nutre per il suo lavoro e quello per la sua famiglia. Non ci resta che vedere tutti i personaggi in scena da gennaio.

About Ilaria Capozzi

Classe 1996, Napoli. Diplomata al Liceo Scientifico e studentessa di Fisioterapia all'Università, da sempre con una passione per la lettura e per la scrittura, che non vuole smettere di coltivare nonostante tutti gli altri impegni. Appassionata soprattutto di serie tv, film e programmi di cucina di ogni tipo. Scrive per LaNostraTv da Luglio 2017.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *