Italia Sì: Marco Liorni raddoppia lo share di Rai1

By on settembre 16, 2018
Foto Marco Liorni Italia Sì

Italia Sì: Liorni porta la curva di share dall’8 al 15%

Appena cinque minuti dopo l’inizio di un nuovo programma televisivo i leoni da tastiera e gli improvvisati critici televisivi danno fuoco alle polveri, distruggendolo fin dalle fondamenta con critiche feroci e spesso esagerate. E’ successo alla nuova Prova del Cuoco di Elisa Isoardi (che non piace nemmeno agli ex cuochi di Antonella Clerici), a Vieni da me di Caterina Balivo (che fatica negli ascolti nonostante l’alto budget a sua disposizione) e a La Vita in Diretta condotta da Tiberio Timperi e Francesca Fialdini i quali sembrano non andare affatto d’accordo. Il pomeriggio di Rai1 arranca, ma ieri è arrivata una boccata (seppur lieve) di aria fresca da parte di Marco Liorni che ha esordito alla guida di un programma ideato da lui stesso: Italia Sì. Un programma fatto di gente comune chiamata a raccontare la vita vera, quella che si trova al di là della lucina rossa di una telecamera, in un clima di fiera italianità e allegria. Al centro dello studio un podio sul quale di volta in volta salgono le persone comuni, un pubblico reattivo, e una giuria d’eccezione formata da Rita Dalla Chiesa, Elena Santarelli e Mauro Coruzzi. Il pubblico di Rai1 non ha abbandonato Marco Liorni e lo ha premiato con un grande e sentito Sì: 1.084.000 spettatori (10.3% di share) nella prima parte e 1.372.000 (13.2% di share) nella seconda parte. Il programma è partito da un timido 8% arrivando nel finale a toccare il 15% di share (a breve verrà pubblicata la foto della curva degli ascolti).

Marco Liorni con Italia Sì sfiora Verissimo: la curva degli ascolti

Marco Liorni non è stato abbandonato dal suo pubblico che per sette lunghi e proficui anni lo ha seguito alla conduzione de La Vita in Diretta. I suoi modi garbati, professionali e soprattutto umani hanno conquistato tutti e l’arrivo di Tiberio Timperi al suo posto ha sconvolto non pochi telespettatori che sono migrati dalle parti di una certa Barbara d’Urso la quale ha ricominciato a trionfare sul competitor. E’ sicuramente un delitto relegare un professionista come Marco Liorni al sabato pomeriggio, ma nonostante le premesse il suo Italia Sì è piaciuto (ha anche risposto alla Toffanin con il sosia di Al Bano) e gli ascolti non possono far altro che crescere come fecero, d’altronde, anche con Paola Perego ed Eleonora Daniele negli anni precedenti. Il pubblico è fedele e sicuramente lo premierà nel corso delle settimane. Di certo Marco Liorni non ha bisogno di una spalla: basti ricordare che nel periodo in cui condusse La Vita in Diretta in solitaria (senza Cristina Parodi) arrivò addirittura a battere l’armata dursiana rappresentata da Pomeriggio Cinque.

About Denis Bocca

Critico cinefilo (non tutti lo sono) molto radical e poco chic. Non crede in Dio, ma in Al Pacino. Le sue passioni formano un trittico indissolubile: cinema, letteratura, televisione. Caporedattore de LaNostraTv dal 2017 (già Vicecaporedattore nel 2016) e Supervisore, scrive anche per tre siti di cinema tra cui il suo (Scrivenny 2.0). Con LaNostraTv ha trovato lo spazio ideale per scrivere di televisione, finalmente.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *