X


Fabrizio Frizzi chiude i battenti: Gli italiani hanno sempre ragione termina oggi

Scritto da , il 24 Luglio, 2015 , in Programmi Tv
foto Gli italiani hanno sempre ragione

Fabrizio Frizzi presenterà questa sera alle 21:10 la quarta e ultima puntata de “Gli italiani hanno sempre ragione”, in diretta dal Teatro delle Vittorie di Roma. Al programma partecipano sei famiglie in collegamento dai loro salotti e tre coppie di VIP formate questa sera da: Giancarlo Magalli e Claudio Lippi, i mattatori della tv; Simona Izzo e Ricky Tognazzi, coppia nella vita e nel lavoro; Gigi e Ross, i nuovi comici “mediterranei”.

Il programma condotto da Fabrizio Frizzi si basa sulle opinioni, attraverso domande multiple di diversa natura capaci di creare dibattito sia tra le 6 famiglie in collegamento che tra le 3 coppie di Vip in gara, tutto questo per capire cosa pensano gli italiani circa quel determinato quesito. La particolarità del programma prevede che anche il pubblico da casa possa divertirsi a rispondere in diretta seguendo il gioco delle domande, rispondendo attraverso una semplice applicazione (che prende il nome dal titolo del programma) creata appositamente per la trasmissione, che è possibile scaricare gratuitamente sui principali store Apple e Android.

Ospiti musicali di quest’ultima puntata saranno il cantante Mika che in questi giorni è impegnato nelle registrazioni della nuova edizione di X-factor e Raf. Gli ascolti del programma hanno permesso alla trasmissione di vincere tutti i venerdì in cui è andata in onda, infatti partito nella prima puntata con 2.752.000 telespettatori e il 15,45% di share è sceso leggermente nella seconda puntata ottenendo 2.457.000 telespettatori e il 14,56% di share. La media delle 3 puntate è di 2.449.000 di tele-affezionati e il 14,73% di share.

Anche in quest’ultima puntata verranno assegnati 200 buoni sconti per libri fra tutti coloro che scaricheranno l’applicazione e 3 tablet fra quelli che risponderanno a tutte le domande. Gli italiani hanno sempre ragione e a detta degli ascolti anche Frizzi che si è prestato a condurre un format fresco e interattivo nell’estate, troppo spesso spenta, della tv italiana.