X


Laura Pausini svela la tracklist di Simili: ecco i brani del nuovo album

Scritto da , il Ottobre 1, 2015 , in Musica Tag:,
foto laura pausini simili

Laura Pausini ritorna sulle scene musicali: Simili fuori dal 6 Novembre

E’ sicuramente uno dei ritorni più attesi in musica di quest’anno quello di Laura Pausini che il 6 Novembre darà alla luce il suo dodicesimo album in studio di inediti che prende il nome di “Simili” e che sarà a tutti gli effetti un album zeppo di novità non solo dal punto di vista musicale quanto già dal formato del disco. Non sarà, infatti, un normale CD ma un Visual Album che nient’altro è che un disco contenente non solo tracce audio ma anche video. Come preannunciato ieri, infatti, dai maggiori Tg nazionali alle quindici canzoni del disco corrisponderanno altrettanti videoclip che la cantante romagnola ha realizzato in giro per il mondo per questo particolare progetto segreto svelato in questi giorni, ma non è tutto in merito alle news. I fan di mezzo mondo della cantante, infatti, dopo essere venuti a conoscenza del titolo del disco, della cover e del singolo apri-pista che sta spopolando nelle classifiche di mezzo mondo, stanno vivendo senz’altro in queste ore momenti di gran fervore ed emozione.

Simili tracklist: ecco i titoli delle canzoni del nuovo disco

Si è giunti, difatti, all’epilogo dell’attesa: tramite Twitter e Facebok Laura ha regalato a tutti i suoi milioni di follower la tracklist ufficiale del disco in questione ed è già dibattito acceso sui titoli che comporranno l’album e parte il toto-canzone preferita basandosi su di essi, su quelli che più fanno sognare, immaginare o semplicemente che ispirano qualcosa di forte e significativo. I primi due sono ormai i più celebri: ad aprire il nuovo album sarà proprio “Lato Destro Del Cuore” che è in rotazione radiofonica dal 25 Settembre, seguita a ruota dalla title-track “Simili” che, per l’appunto, dà il nome all’intero progetto. Si parte alla scoperta di nuove parole con la terza traccia dal titolo “200 Note” che sembra presumere una canzone più leggera al contrario della quarta traccia che, diretta e concisa, esprime una condizione d’essere nella quale la Pausini senz’altro si rispecchierà parecchio: “Innamorata”. Al quinto troviamo, invece, un emblematico “Chiedilo al cielo”, seguito dalla sesta traccia che sembra presagire del rock: “Ho creduto a me”. A metà del disco iniziano le sorprese con i titoli più originali: settimo brano “Nella porta accanto” seguito da “Il nostro amore quotidiano” arrivando alla nona “Tornerò (con calma si vedrà)”. Decima “Colpevole” che lascia spazio ad un altro titolo curioso “Io c’ero (+ amore x favore)” undicesima; ancora dodicesima “Sono Solo Nuvole” ed in chiusura dalla tredici alla quindici rispettivamente “Per la musica”, “Lo sapevi prima tu” ed infine “E’ a lei che devo l’amore” che con molta fantasia si potrebbe azzardare a pensare che sia dedicata alla sua piccola Paola, frutto del suo amore con il compagno, chitarrista e produttore Paolo Carta. Dunque, tirando le somme, pare proprio che non resti che aspettare il 6 Novembre, bentornata Laura!