X


Riccardo Gismondi e Camilla Mangiapelo: niente matrimonio

Scritto da , il Dicembre 28, 2016 , in Gossip Tag:, , ,
foto Camilla e Riccardo

Camilla Mangiapelo e Riccardo Gismondi: la verità sulle nozze

Niente matrimonio per Riccardo Gismondi e Camilla Mangiapelo. La notizia sulle presunte nozze della giovane coppia di Uomini e Donne, è stata prontamente smentita dal tronista di Anagni. Ieri sera, sul suo profilo facebook ufficiale, Riccardo ha detto la sua scrivendo:

“Ragazzi l’intervista è stata travisata! Non si è mai parlato di matrimonio imminente! Buone feste a tutti”.

L’ex protagonista dei pomeriggi rosa targati Uomini e Donne ha voluto chiarire l’equivoco di ieri. A scatenare il gossip era stata un’intervista di Camilla Mangiapelo rilasciata al settimanale DiPiù Tv. La 19enne romana avrebbe ammesso che nei giorni successivi alla scelta, lei e Riccardo avrebbero iniziato a fare discorsi ad ampio raggio, pensando a un futuro matrimonio. La notizia delle nozze dei due protagonisti del programma di Maria De Filippi ha fatto il giro del web ieri. A frenare il vortice del gossip è stato poche ore fa Riccardo Gismondi.

Riccardo e Camilla ritrattano: niente nozze

La precisazione di Riccardo Gismondi sui social ha ribadito che l’intervista rilasciata da Camilla al settimanale DiPiù Tv sarebbe stata travisata. Smentite così le voci sul matrimonio di Riccardo e Camilla. Insomma, soltanto discorsi su un ipotetico futuro per Camilla e Riccardo si stanno godendo la loro giovane storia d’amore serenamente, come due ragazzi di vent’anni. Al momento la corteggiatrice romana e il tronista di Anagni sembrerebbero convivere a Roma. Video divertenti, serate tra amici e foto di coppia, continuano a colorare i profili social dei due protagonisti, segno che il sentimento che li lega è reale. La scelta di Camilla e Riccardo è stata infatti una delle più contestate dell’attuale stagione di Uomini e Donne. L’abbandono inaspettato dell’altra corteggiatrice del 21enne di Anagni, Martina Luchena, avrebbe fatto pensare infatti a una decisione quasi obbligata per lui.