X


Simona Ventura per una sera: la bizzarra richiesta a Selfie

Scritto da , il Dicembre 20, 2016 , in Personaggi Tv Tag:, ,
foto simona ventura

Selfie – Le cose cambiano, una drag queen afferma:”Voglio essere Simona Ventura”

Ne sono successe di tutti i colori durante l’ultima puntata di Selfie, andata in onda su Canale 5 ieri 19 dicembre. Infatti, al contrario delle precedenti, la puntata si è discostata dalle solite litigate, a parte la breve quanto intensa parentesi Tina Cipollari – Gemma Galgani, e ha puntato maggiormente sui contenuti. Oltre alle emozionanti richieste d’aiuto da parte di donne dal passato non facile, interessante è stata anche la proposta di una drag queen, la quale ha chiesto al programma attraverso il solito video selfie di esaudire un suo sogno nel cassetto: essere la sua idola per una sera. La frizzante artista ha poi fatto ingresso in studio descrivendo la sua richiesta: vuole essere Simona Ventura per poche ore, donna che per lei, come ha raccontanto, significa molto, tanto che il suo nome d’arte è proprio Simona Sventura.

Simona Ventura e la strana richiesta: accade a Selfie

La richiesta di Simona Sventura è stata presa ironicamente sul serio da tutti i mentori, i quali hanno accettato tutti di esaudire il sogno della partecipante. Inoltre, la drag queen ha conquistato lo studio anche grazie alla sua simpatia: epica è stata la battuta nei confronti di Stefano e Mariano:

“Potete chiedermi tutto: mettetemi a nudo.”

Ha affermato la Sventura ammiccando ai due mentori di Selfie – Le cose cambiano. Tuttavia, giunta al momento della scelta, l’energetica drag ha preferito compiere la sua trasformazione grazie all’aiuto di Simone Rugiati e Alessandra Celentano. Il risultato è stato sorprendente: persino la vera Simona Ventura è stata stupita del cambiamento avvenuto, visibile poi nel momento in cui le due si sono avvicinate a specchiarsi davanti a ‘Robertino robotino’. Simona è stata talmente entusiasta che non si è risparmiata a coprire la drag queen di complimenti: ha infatti affermanto che non voleva separarsene, e l’ha ringraziata poi dell’onore che ha avuto nell’essere fonte di ispirazione per l’artista.