X


Paola Perego deve tornare in tv. Piero Sansonetti contro Report (VIDEO)

Scritto da , il Aprile 27, 2017 , in Personaggi Tv Tag:, ,
Foto Perego Paola Parliamone Sabato

Paola Perego difesa da Sansonetti, che si scaglia contro Report. IL VIDEO

Non si sono mai placate le proteste dei sostenitori di Paola Perego, famosi e non, dopo l’improvvisa cancellazione del suo talk Parliamone Sabato, la cui ultima puntata è andata in onda su Rai1 il 18 marzo. Una vicenda senza precedenti nella storia della televisione italiana, che ha destato molto scalpore, viste le ragioni che hanno spinto i dirigenti Rai a chiudere la trasmissione (un dibattito sulle donne dell’est ritenuto, da alcuni, offensivo nei confronti delle donne italiane). Ma ciò che ha fatto infuriare ancora di più i sostenitori della conduttrice, vip e non, sono state una serie di altri episodi avvenuti in televisione, ritenuti forse anche più gravi di quello che voleva essere un divertente talk su pregi e difetti delle donne italiane e straniere, ossia il poco elegante trattamento riservato da Giancarlo Magalli alla collega Adriana Volpe in diretta su Rai2, oltre a vicende avvenute in passato (come la bestemmia di Tiberio Timperi su Rai1). Ora, a difendere a spada tratta Paola Perego è stato il giornalista Pietro Sansonetti, con un video postato sui social, che in poche ore è diventato virale.

Paola Perego: la difesa di Piero Sansonetti e il video contro Report

Sansonetti in un video postato sui social (visibile su youtube a questo link: https://www.youtube.com/watch?v=T8E5NKlgBIU) chiede espressamente il ritorno di Paola Perego in tv, ponendo l’attenzione su un episodio da lui ritenuto molto grave, legato alla trasmissione Report. Il giornalista afferma infatti:

A Report si prende una linea anti-vaccini. Si diffonde l’idea che i vaccini possano essere pericolosi […] i vaccini non solo sono utilissimi, ma hanno alzato il livello della vita umana di 15-20 anni. Oggi la gente vive molto di più non solo perchè si invecchia molto di più, ma perchè la natalità infantile è stata abbassata drasticamente.

Nel suo lungo sfogo in difesa di Paola Perego, Piero Sansonetti afferma inoltre che quando era bambino si moriva facilmente di poliomielite, difterite e meningite, malattie che colpivano decine di centinaia e migliaia di bambini. Subito dopo Sansonetti sottolinea che:

Andare in televisione, al servizio pubblico, a fare una campagna contro i vaccini, non è come scherzare, perchè c’è una piccola parte della popolazione che ci crede e che non vaccinerà i propri bambini: una parte di questi bambini si ammalerà e una parte morirà…

Il giornalista chiude poi il suo video editoriale chiedendo “Può il servizio pubblico fare un’imbecillata di questo genere?” prima di affermare: “Riprendiamo Paola Perego subito!”.