X


Kim Rossi Stuart, fiction Maltese: l’amore per Ilaria Spada

Scritto da , il 8 Maggio, 2017 , in Serie & Film Tv
foto Kim Rossi Stuart e Ilaria Spada

Maltese – Il romanzo del Commissario: il nuovo impegno di Kim Rossi Stuart

Un ritorno in grande stile per Kim Rossi Stuart. L’attore romano sarà protagonista della nuova fiction di Rai 1 Maltese – Il romanzo del Commissario. Il 47enne torna sul piccolo schermo con quattro puntate in prima serata a partire da stasera. Nella fiction, diretta da Gianluca Maria Tavarelli, Kim Rossi Stuart veste i panni del Commissario Dario Maltese. Un personaggio che sarebbe riduttivo definire soltanto con l’aggettivo buono, in base quanto ammesso dall’attore su Corriere.it. Il protagonista della nuova miniserie di Rai 1 sarebbe infatti anche un uomo pieno di limiti e cocciuto. Legato a Ilaria Spada dal 2010, dalla quale ha avuto il piccolo Ettore, l’artista romano ha ammesso che tra di loro ci sarebbe stata una sintonia immediata. A far incontrare la coppia, una cena organizzata da Caterina Balivo e dal marito Guido Maria Brera. Un mese e mezzo dopo il primo incontro, la notizia della dolce attesa di Ilaria Spada.

Kim Rossi Stuart: il colpo di fulmine per Ilaria Spada e il ruolo di padre

Kim Rossi Stuart avrebbe sottolineato, sulle pagine del Corriere.it, di essere unito a Ilaria Spada da un legame fortissimo e di amare profondamente il figlio Ettore, che coccolerebbe di continuo. Per quanto riguarda il suo ruolo di padre, l’attore reso celebre dal ruolo di Romualdo in Fantaghirò, ha affermato di non essere un papà austero, ma di dire a volte anche dei no. Kim Rossi Stuart ha affermato che il ruolo del genitore è quello di insegnare, e far capire, le regole, dando a un bambino gli strumenti per crescere e realizzarsi. L’attore romano terrà compagnia al pubblico di Rai 1 con Maltese per altri tre appuntamenti, oltre quello di questa sera (qui le anticipazioni della prima puntata). Kim Rossi Stuart vestirà i panni di un Commissario di Roma che sarà costretto a ritornare a Trapani, la sua terra natale, a causa della morte di un suo amico d’infanzia.