X


Paolo Bonolis condurrà Sanremo 2018? L’indizio

Scritto da , il Maggio 17, 2017 , in Festival di Sanremo Tag:, ,
foto paolo bonolis

Sanremo 2018: Paolo Bonolis prossimo conduttore? Il sospetto

Si è ancora lontani da Sanremo 2018, ma se se n’è iniziato a parlare appena conclusasi le 67esima edizione del Festival, è quasi normale continuare a parlarne passati ormai due mesi e mezzo. Carlo Conti e Maria De Filippi hanno compiuto un lavoro esemplare con Sanremo 2017 tanto che gli ascolti raccolti difficilmente saranno battuti da chi verrà dopo di loro. Occidentali’s Karma di Francesco Gabbani è stata la canzone che ha trionfato alla manifestazione segnando l’inizio di quello che è stato il tormentone musicale per eccellenza fino ad arrivare a Kiev all’Eurovision Song Contest dove si è classificato solo sesto. Carlo Conti è attualmente impegnato con I Migliori Anni mentre il prossimo anno molto probabilmente sarà occupato con la nuova edizione di Tale e Quale Show. Maria De Filippi, d’altro canto, continuerà a condurre i suoi programmi di successo. Lo ha ribadito più volte: non condurrà più Sanremo. E se nel 2018 arrivasse Paolo Bonolis? La notizia dell’addio al teatro Ariston non fa altro che alimentare quest’allettante ipotesi.

Paolo Bonolis sempre più vicino a Sanremo 2018

E’ la notizia di ieri: il Festival di Sanremo potrebbe traslocare lasciando per sempre lo storico teatro Ariston. A svelarlo è stato il direttore di Rai1 Andrea Fabiano in un’intervista rilasciata a La Stampa. Una notizia che potrà sicuramente stranire tutti i tradizionalisti, ma che potrebbe riaccendere le speranze per la conduzione di Sanremo 2018 a Paolo Bonolis. Ebbene sì, era stato lo stesso conduttore di Mediaset a dichiarare di essere favorevole a un’eventuale conduzione delle kermesse nel caso in cui la location fosse stata diversa. Che la Rai stia facendo tutto il necessario affinché Paolo Bonolis prenda le redini della manifestazione canora? D’altronde il noto presentatore assicurerebbe ascolti enormi oltre al fatto che rivoluzionerebbe un’altra volta la macchina sanremese trasformandola in uno spettacolo di certo superiore a qualsivoglia Eurovision Song Contest.