X


Pechino Express diventa Meglio tardi che mai: la novità su Rai2

Scritto da , il Maggio 10, 2017 , in Programmi Tv Tag:,
foto_biggio_megliotardichemai

Pechino Express in versione “over”: al via su Rai2 Meglio tardi che mai

La stagione televisiva sta volgendo al termine, ma, a quanto pare, la Rai ha voluto proporre un nuovo reality a ridosso dell’Estate. Andando nel particolare a partire dal 22 Maggio e per 2 puntate andrà in onda il Pechino Express versione senior. Difatti, come segnalato dal blog DavideMaggio.it, sulla seconda rete nazionale debutterà il nuovo reality show vip dal nome Meglio Tardi che mai. Ci saranno quattro concorrenti non proprio giovanissimi, in quanto avranno un’età compresa dai 67 agli 82 anni. Ovviamente saranno vip e verranno direttamente dal mondo dello spettacolo, della musica, del cinema e dello sport. Alla conduzione ci sarà l’ex “nongiovane” Fabrizio Biggio, volto noto ai telespettatori del canale musicale MTV, adesso presente solo ed esclusivamente nella piattaforma pay Sky. Ma come sarà questo nuovo reality e chi saranno i concorrenti?

Meglio tardi che mai: parte il Pechino Express degli over

Come rivelato dal blog DavideMaggio.it i concorrenti del Pechino Express “over” denominato Meglio tardi che mai viaggeranno nel continente asiatico, con tappa finale il Giappone. La data di inizio sarà, con tutta probabilità, il 22 Maggio e gli avventurieri saranno il popolare conduttore Claudio Lippi, il famoso tennista Adriano Panatta, il cantante Edoardo Vianello, e, dulcis in fundo, l’attore Lando Buzzanca. Come detto precedentemente, l’ultima tappa del reality sarà Tokyo, ma prima gli avventurieri senior vip dovranno andare a Kyoto e a Osaka. Alla conduzione ci sarà Fabrizio Biggio. Insomma, dopo il grande successo ottenuto da Uomini e Donne con il Trono Over, grazie anche alle vicende amorose di Gemma Galgani, ecco arrivare, in qualche modo, la risposta Rai. Riuscirà a ottenere il successo ottenuto da Pechino Express in questi ultimi anni? In fin dei conti il format pare essere molto simile, e magari dopo questo esperimento nei Palinsesti estivi di Rai Due potrebbe approdare anche in Inverno.